Ciocco, PS1: Campedelli apre le danze davanti ad Albertini e Basso

condivisioni
commenti
Ciocco, PS1: Campedelli apre le danze davanti ad Albertini e Basso
Di:
22 mar 2019, 17:37

Il pilota del team Orange 1 supportato da M-Sport ha ottenuto il miglior tempo nella prima speciale del Rally il Ciocco e Valle del Serchio. Si è così aperto il CIR 2019.

Il Campionato Italiano Rally è iniziato ufficialmente nel tardo pomeriggio di oggi con la prima prova speciale del Rally il Ciocco e Valle del Serchio. A ottenere il miglior tempo assoluto della Prova Speciale Spettacolo "Forte dei Marmi" di 2,20 chilometri è stato l'equipaggio del team Orange 1 formato da Simone Campedelli e dalla navigatrice Tania Canton.

Il romagnolo della Ford - corre con una Fiesta R5 EVO2 gommata Pirelli - ha completato la prova in 2'04"6, facendo meglio per appena 3 decimi di secondo rispetto alla prima delle Skoda Gabia inseguitrici, quella di Stefano Albertini e Danilo Fappani.

Ottimo il rientro nel CIR di Giandomenico Basso. Il campione italiano 2016 è terzo al volante della seconda Skoda Fabia R5, davanti alla vettura gemella di Giacomo Scattolon, terza a 1"1 da Campedelli.

Leggi anche:

A spezzare l'egemonia delle Skoda è la Hyundai i20 R5 New Generation del finlandese Emil Lindholm, che ha ottenuto il medesimo tempo di Scattolon. L'esordio nel CIR 2019 di Craig Breen è avvenuto con un sesto tempo a 1"7 dal crono di riferimento della prova.

L'ex pilota di Citroen Racing è uno dei più attesi del fine settimana, pur avendo meno esperienza dei suoi diretti rivali per la vittoria. Dopo aver ottenuto il miglior tempo assoluto nello Shakedown di questa mattina. Andrea Crugnola si è dovuto accontentare del settimo tempo in coabitazione con Marcello Razzini (Skoda). Da lui, però, ci si attende molto nella giornata di domani, perché la Polo GTI R5 che guida sembra davvero avere tutti i crismi per diventare l'erede della dominatrice Skoda Fabia.

Kevin Gilardoni ha portato la seconda Hyundai i20 R5 New Generation in nona posizione davanti alla tanto attesa Citroen C3 R5 ufficiale condotta da Luca Rossetti. Il forte pilota italiano si è dovuto accontentare della decima posizione, ma ricordiamo che prima di iniziare il campionato ha potuto fare solo un test con la nuova vettura. Dunque non stupisce non vederlo tra i primi della classifica.

Ora tutti i protagonisti della gara andranno al riordino a Castelnuovo Garfagnana, con la prima giornata che è terminata dopo una sola speciale. Domani si svolgeranno tutte le altre prove del primo appuntamento del CIR 2019. 

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica generale dopo la PS1

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 EVO2 2'04”6
2 Albertini/Fappani Skoda Fabia R5 +0"3
3 Basso/Granai Skoda Fabia R5 +0"9
4 Scattolon/Nobili Skoda Fabia R5 +1"1
5 Lindholm/Korhonen Hyundai i20 R5 N.G. +1"1
6 Breen/Nagle Skoda Fabia R5 +1"7
7 Razzini/Marcomini Skoda Fabia R5 +1"8
8 Crugnola/Ometto Volkswagen Polo GTI R5 +1"8
9 Gilardoni/Bonato Hyundai i20 R5 N.G. +2"2
10 Rossetti/Mori Citroen C3 R5 +2"4
Prossimo Articolo
Rudy Michelini nel CIR corre anche per la sclerosi multipla

Articolo precedente

Rudy Michelini nel CIR corre anche per la sclerosi multipla

Prossimo Articolo

Fotogallery CIR: la prima giornata di gara del Rally il Ciocco e Valle del Serchio

Fotogallery CIR: la prima giornata di gara del Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Evento Rally il Ciocco e Valle del Serchio
Sotto-evento Giorno 1
Autore Giacomo Rauli
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie