Campedelli: "Volevo la vittoria a Roma. Non avevo altra soluzione"

Il romagnolo ha centrato una grande vittoria al Rally Roma Capitale e si è rilanciato in classifica. Per il titolo CIR 2017 si deciderà tutto al Rally Due Valli.

Si è rivelata quanto mai agguerrita e spettacolare l’edizione 2017 del Rally di Roma Capitale, prova valida come penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2017.

Una gara che si è giocata sul filo dei secondi e che ha confermato le aspettative della vigilia, con Simone Campedelli e Pietro Ometto sempre protagonisti e concentrati per l’unico obiettivo possibile: la vittoria.

I portacolori di Orange 1 Racing partono con il piede giusto aggiudicandosi, per soli 3 decimi di secondo, i primi importanti e pesanti punti della tappa del sabato. Campedelli ed Ometto si ripetono, grazie ad una prova maiuscola, anche nella seconda tappa di domenica, ottenendo in questo modo una fantastica doppietta e tenendo più che mai aperta la lotta al tricolore che si deciderà a dal 13 al 15 ottobre, nell’ultima prova in calendario: la 35ª edizione del Rally Due Valli di Verona.

Un successo reso possibile grazie all’ottimo lavoro svolto da BRC Racing Team che ha dimostrato, anche in questa occasione, tutta la propria professionalità e competenza, preparando e gestendo nel migliore dei modi la Ford Fiesta R5 del pilota cesenate.

Questo il commento a caldo di Simone Campedelli: “Era una gara che avevo messo nel mirino da inizio anno. Avevo brutti ricordi, relativi alle due ultime partecipazioni, che volevo assolutamente cancellare. Abbiamo centrato una vittoria che volevamo, in una gara dove non potevamo fare conti. Ringrazio Orange 1 Racing ed il team della BRC che, come sempre, mi ha messo a disposizione una vettura fantastica.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally Roma Capitale
Sub-evento Gara 2
Piloti Simone Campedelli
Team BRC
Articolo di tipo Ultime notizie