Campedelli: "Finalmente ho l'occasione in una grande squadra"

A partire dal Rally dell'Adriatico il portacolori Orange 1 Racing entra a far parte della BRC. Avrà una Fiesta R5 a GPL come quella di Giandomenico Basso, che ha accolto positivamente l'arrivo in squadra del pilota romagnolo.

Saranno due le vetture BRC al via del 23esimo Rally Adriatico, quarta prova del Campionato Italiano e prima su terra, che si svolgerà sulle strade marchigiane dal 27 al 29 maggio 2016. A Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, si affiancheranno infatti Simone Campedelli e Danilo Fappani.

I portacolori della scuderia Orange1 Racing hanno recentemente siglato l’accordo con BRC, con l’obiettivo comune di compiere un altro passo in avanti per la vittoria.

Commenta la “pantera alata” Simone Campedelli: "Sono al settimo cielo e super gasato per questa possibilità. Non vedo l’ora di mettermi al volante della Fiesta R5 a GPL che, visti i risultati ottenuti da Giandomenico, si è già dimostrata molto competitiva. Ho l’occasione finalmente di essere in una grande squadra e farò il massimo per esprimere il mio potenziale a favore del team".

Gli fa eco Giandomenico Basso: "L’unione fa la forza e sono molto contento di questo accordo. Con Simone ho sempre avuto un ottimo rapporto e visto quello che ha dimostrato in passato, soprattutto sulla terra, sono certo che otterrà degli ottimi risultati. Da parte mia arrivo all’Adriatico con la solita concentrazione, certo che la squadra mi metterà nelle condizioni, come sempre, di poter puntare al gradino più alto del podio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally Adriatico
Piloti Simone Campedelli , Giandomenico Basso
Team BRC
Articolo di tipo Preview