Campedelli: "Complimenti a Ometto: un debutto perfetto!"

Simone Campedelli festeggia il primo successo assoluto nel CIR con la Ford Fiesta R5 del team Orange 1 al Rally del Ciocco. Armando Donazzan raccoglie già i primi frutti per aver scommesso sul talento del pilota romagnolo.

Dalle parole ai fatti. Simone Campedelli centra la prima vittoria assoluta nel CIR aggiudicandosi il Rally del Ciocco che ha dato il via alla stagione tricolore 2017. Il romagnolo in Toscana ha colto un importante successo, in una gara alla quale non partecipava dal 2013 e dove era al debutto con Pietro Ometto, giovane copilota subito a suo agio in questo esordio ai massimi livelli, sullaa Ford Fiesta R5 Brc in versione alimentata a benzina.

Armando Donazzan ha sempre creduto in Campedelli e la vittoria al Ciocco testimonia che la sua scelta sia stata quella giusta...
"Questo trionfo - esordisce il Presidente di Orange1 Racing - è la conferma che avevo visto giusto nel puntare su Campedelli e mi rende felice perché sono riuscito nell’obiettivo che mi ero prefissato da tempo: permettere a Simone di mostrare il suo valore ed aiutarlo a raggiungere i vertici del rallismo tricolore".

Addirittura in estasi Simone Campedelli, per il quale la stagione ha subito preso una piega davvero favorevole:
"Questa vittoria - esordisce il romagnolo - è il compendio di tanti anni di sacrifici fatti da me e da chi mi è sempre stato vicino! All’inizio ho faticato un po’, perché non correvo qui da quattro anni e non avevamo potuto fare test pre-event. Inoltre, ero al debutto con il mio nuovo navigatore, Pietro Ometto. Al proposito devo dire che è andata benissimo: abbiamo trovato immediatamente l’intesa e non ci sono stati problemi. Ora voglio godermi questo momento davvero magico. Poi, da domani, comincerò a pensare al prossimo impegno, il Rally di Sanremo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Simone Campedelli
Team Orange1 Racing
Articolo di tipo Ultime notizie