Basso: "Voglio continuare a dare la caccia al titolo"

Al Rally del Friuli Venezia Giulia il team BRC si presenta molto motivato, con Giandomenico Basso e Simone Campedelli desiderosi di mettersi in mostra con le rispettive Ford Fiesta R5.

Dopo la splendida doppietta di San Marino gli equipaggi di BRC sono pronti per affrontare una nuova sfida, quella rappresentata dalla 52ª edizione del Rally del Friuli Venezia Giulia, in programma dal 26 al 28 Agosto.

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, Simone Campedelli e Danilo Fappani, al via sulle due Fiesta del team di Cherasco, si presentano più che mai coesi per continuare a mantenere le posizioni di vertice della classifica generale del Campionato Italiano Rally.

 

Commenta Giandomenico Basso: “Come per tutte le gare sin qui disputate abbiamo cercato di preparare  al meglio il sesto appuntamento stagionale, nel quale ritroveremo l’asfalto. Spero di riuscire a dare continuità al successo di San Marino che, di fatto, ha seriamente riaperto i giochi per la caccia al titolo”.

 

Simone Campedelli, portacolori di Orange1, aggiunge: “Per noi si tratta delle prima presa di contatto con la vettura GPL sull’asfalto. Abbiamo svolto dei brevi test ed il feeling è stato subito positivo. Sappiamo però che i nostri avversari hanno lavorato molto e quindi dovremmo cercare di dare sempre il massimo per continuare su questa striscia di risultati positivi”.

 

Al Rally del Friuli BRC continuerà anche nell’applicazione delle proprie pastiglie freno marchiate BRC Brake Racing.  Ormai sinonimo di affidabilità e prestazioni le pastiglie saranno presenti sulla vettura di Jacopo Lucarelli ed Alessio Ferrari, che proprio in Friuli si giocano il titolo nel Suzuki Rally Trophy, sulla Swift di Lisa Meggiarin e Silvia Gallotti, alla loro terza gara sulla Sport 1600 R1B, ed infine sulla Peugeot 208 R2 di Andrea Vineis e Alessio Rodi.

 

Il rally del Friuli scatterà da Gemona venerdì 26 agosto alle ore 18,01. Subito dopo, sempre in città, è in programma la prima prova spettacolo che si svolgerà su di un percorso di circa un chilometro.

 

Sabato 27 agosto, con partenza da Cividale del Friuli, si entrerà nel vivo della gara con le prove “Masarolis”, “Montenars” e “Plan dal Jof”, tutte da ripetere due volte, prima dell’arrivo della tappa 1, previsto sempre a Cividale alle ore 19,30.

 

Domenica 28 agosto, alle ore 9,21, il via della seconda tappa che porterà i concorrenti a percorrere le prove di “Trivio – Prepotto” e “Mersino, che saranno ripetute anche nel pomeriggio.  L’arrivo del rally è previsto per le ore 16,00 in Via Pellizzo a Cividale, dopo un percorso di 514 km, 152 dei quali contro il tempo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally del Friuli Venezia Giulia
Piloti Simone Campedelli , Giandomenico Basso
Team BRC
Articolo di tipo Comunicati stampa