Basso: "Bel successo in Gara 1, ma che peccato il ritiro in Gara 2..."

Il team BRC ha centrato un bel successo in Gara 1 al Rally Targa Florio, ma è stato costretto al ritiro nella seconda manche a causa di un problema alla trasmissione sulla Ford Fiesta R5 EVO a GPL.

Ha un finale amaro per Giandomenico Basso e Lorenzo Granai l’edizione numero 100 del Rally Targa Florio. Nella seconda giornata di gara, quando l’equipaggio era in lotta per le posizioni di vertice, un problema alla trasmissione, non ancora verificato in maniera approfondita, ha costretto al ritiro la vettura di BRC.

Commenta un amareggiato Giandomenico Basso: “Peccato, purtroppo queste sono le gare, nel bene e nel male. Siamo però contenti della bellissima vittoria in gara 1 dove siamo stati superlativi ed abbiamo dimostrato tutta la nostra forza, ottenendo una vittoria in maniera netta”.

Sabato, infatti, dopo una giornata entusiasmante, vissuta sul filo dei secondi, Giandomenico Basso e Lorenzo Granai si imponevano nella prima gara della competizione siciliana.
Il pilota trevigiano è stato bravissimo ad ottenere il massimo dalla Fiesta R5 di BRC alimentata a GPL e a galvanizzare il numeroso pubblico siciliano accorso sulle prove.

Basso e Granai iniziavano bene già dal venerdì, nella prova spettacolo “Città di Collesano” portandosi da subito al comando della classifica. Poi, nel primo giro delle speciali del sabato, consolidavano il primato, imponendosi anche nella p.s. “Gratteri 1”.

Nella ripetizione pomeridiana delle prove era un testa a testa con l’alfiere di Peugeot Paolo Andreucci. Il garfagnino rinveniva bene e, prima dello start dell’ultima speciale di giornata, era davanti a Basso di pochi decimi.

Grazie anche ad un’ottima scelta delle gomme da parte dei tecnici BRC, Basso si imponeva ancora una volta nella prova di Collesano e riusciva a far sua la prima parte del rally siciliano.
Una vittoria che mancava dal 2014, e che ha dimostrato il livello di competitività di team, vettura ed equipaggio.

Dopo 3 appuntamenti del Campionato Italiano Rally, Basso e Granai conservano brillantemente la seconda posizione della classifica assoluta.
L’appuntamento è ora per il 29 maggio, quando andrà in scena la 23ª edizione del Rally Adriatico, primo appuntamento su terra dopo le tre gare su asfalto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally Targa Florio
Sub-evento Gara 2
Piloti Giandomenico Basso
Team BRC
Articolo di tipo Ultime notizie