Vivi con Peugeot il CIR

Annullata l'ultima PS. Ucci&Ussi chiudono al secondo posto la prima gara

Gara 1 del 52° Rally del Friuli Venezia Giulia si è conclusa con la vittoria di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai davanti a Paolo Andreucci e Anna Andreussi. Terzo Campedelli

In hospitality Peugeot c'era attesa per l'ultima prova speciale Plan del Jof di 14,98 km che sarebbe dovuta scattare alle 17:51, ma i commissari di gara hanno decisa di annullarla - mutandola in trasferimento - per la rottura di un'ambulanza sul percorso.

L'arrivo di un secondo mezzo di soccorso avrebbe impiegato più di un'ora, per cui la direzione gara ha deciso per motivi di sicurezza di annullare la prova speciale. A questo punto la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi ha chiuso al secondo posto, staccata di 6''4 dalla Ford Fiesta R5 di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai vincitori della prima tappa. Terzo posto per Simone Campedelli e Danili Fappani alla guida della Ford Fiesta R5 alimentata a GPL. I due hanno chiuso staccati di 22''2 dalla vetta. 

Nel team Peugeot Sport Italia c'è un po' di rassegnazione per l'annullamento della prova, ma il secondo posto - considerando anche il ritiro di Umberto Scandola - porta punti utilissimi per la lotta al tricolore.  

 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally del Friuli Venezia Giulia
Sub-evento Gara 1
Piloti Paolo Andreucci , Anna Andreussi
Team Peugeot Sport Italia
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic Vivi con Peugeot il CIR