Andreucci non vuole perdere la concentrazione

Andreucci non vuole perdere la concentrazione

Paolo con la Peugeto 207 dà un segno a Rossetti che non deve sperare in una rimonta

Paolo Andreucci non ci sta a giocare solo una partita in difesa e nella prova numero 9 del Rally del Friuli, Trivio di oltre 16 km, il pilota della Peugeot Italia con la 207 S2000 ha ridato un segno della sua voglia di dimostrare a tutti la sua superiorità. Il toscano ha portato a 22"3 il suo margine sull'Abarth Grande Punto di Rossetti, rifilandogli poco più di un secondo, giusto quanto basta a mostrare al pilota che corre in casa che c'è ben poco da fare. Nelle altre posizioni della graduatoria assoluta c'è una cristallizzazione dei piazzamenti, tranne l'ingresso nella top ten di Biasiotto con la Peugeot 207 S2000 ai danni di Campana che ha fatto miracoli per restarci così a lungo con la piccola Clio R3. Rally del Friuli, CIR, Udine, 4 settembre 2010 La classifica dopo la 9. prova speciale 1. Andreucci-Andreussi - Peugeot 207 S2000 – 1.17'35”6 2. Rossetti- Chiarcossi – Abarth Grande Punto - +22”7 3. Basso-Dotta – Abarth Grande Punto - +59”8 4. Travaglia-Granai - Peugeot 207 S2000 - +1'19”0 5. Kopecky-Stary – Skoda Fabia S2000 - +1'50”5 6. Perico-Carrara – Peugeot 207 S2000 - +2'10”0 7. Scandola-Pirollo - Ford Fiesta S2000 - +2'13”2 8. Cunico-Pollet – Peugeot 207 S2000 - +2'38”7 9. Cantamessa-Capolongo - Peugeot 207 S2000 - +2'49”8 10. Biasotto-Tomasi - Peugeot 207 S2000 - +4'12”1
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag carburanti alternativi