Vivi con Peugeot il CIR
Topic

Vivi con Peugeot il CIR

Andreucci: "Non ho il ritmo giusto, ma possiamo sistemare la vettura"

Paolo Andreucci e Anna Andreussi sono pronti a tornare nell'abitacolo della Peugeot 208 T16 R5 per le ultime stage di Gara 1 de Rallye Sanremo. Secondo Ucci la vettura aveva bisogno di qualche ritocco d'assetto...

Andreucci: "Non ho il ritmo giusto, ma possiamo sistemare la vettura"
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Hospitality Peugeot Sport
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Carica lettore audio

Paolo Andreucci e Anna Andreussi erano partiti bene nel Rallye Sanremo, secondo appuntamento del CIR 2016. L'equipaggio di Peugeot Sport Italia ha subito vinto la prima speciale davanti a Umberto Scandola e Giandomenico Basso, poi il veronese della Skoda ha vinto la PS2 e la PS3 ed è volato in vetta alla graduatoria generale.

Ucci&Ussi hanno replicato immediatamente, vincendo in maniera perentoria la PS4, l'ultima della mattinata, ma a causa di un ritardo al Controllo Orario in entrata di speciale ha costretto la direzione gara a infliggere 10 secondi di penalità all'equipaggio toscano.

Senza la penalità, Andreucci e Andreussi si troverebbero ad appena 2"4 dal primo posto, dunque la Peugeot 208 T16 R5 si è confermata competitiva anche sull'asfalto ligure. Nonostante ciò, Paolo ha ammesso di non essere ancora contento della sua vettura e di puntare a migliorarla per le stage notturne previste tra meno di un'ora.

"Non è facile oggi perché non sto trovando il ritmo giusto. Ora cercheremo di mettere a posto la vettura, che ha ancora qualcosa che non va. Comunque penso sia una cosa risolvibile per le ultime due speciali di Gara 1".

 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

condivisioni
commenti
Sanremo: Testa-Mangiarotti svettano nella graduatoria CIR Junior
Articolo precedente

Sanremo: Testa-Mangiarotti svettano nella graduatoria CIR Junior

Prossimo Articolo

Sanremo, PS5: Basso tenta l'assalto disperato per la vittoria

Sanremo, PS5: Basso tenta l'assalto disperato per la vittoria
Carica commenti