Vivi con Peugeot il CIR

Alla prima assistenza Andreucci di 1''2 dietro a Basso

La Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi è seconda a solo 1''2 da Basso e Granai. Scandola subito out per incidente

Il primo giro di prove speciali del 52° Rally del Friuli Venezia Giulia vede Paolo Andreucci e Anna Andreussi occupare il secondo posto a bordo della Peugeot 208 T16, staccati di appena un secondo e due decimi dalla Ford Fiesta R5 guidata da Giandomenico Basso e Lorenzo Granai.

Il duo del team Peugeot Sport Italia si è imposto nella prima e nella terza speciale disputate oggi, mentre Basso è riuscito a portarsi a casa la seconda prova con un distacco maggiore. Subito fuori Umberto Scandola, tra i principali protagonisti della gara. Il veronese ha urtato nella prima speciale di giornata con la sua Skoda Fabia R5, danneggiando la sospensione sinistra. Il danno gli ha permesso di chiudere la prova, ma non è riuscito a ripartire nelle successive. Scandola dovrebbe rientrare domani in Gara 2, dando oggi la possibilità ai suoi meccanici di sistemare la vettura.

Al momento stiamo disputando una buona gara, anche se è molto combattuta visto che sia noi che Basso abbiamo fatto registrare più o meno gli stessi tempi. Vedremo dopo l'assistenza se riusciremo a star davanti. 

Paolo Andreucci

 

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Photo by: Marco Passaniti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Evento Rally del Friuli Venezia Giulia
Sub-evento Gara 1
Piloti Paolo Andreucci , Anna Andreussi
Team Peugeot Sport Italia
Articolo di tipo Ultime notizie
Topic Vivi con Peugeot il CIR