Ranieri Randaccio debutta sulla Norma M20 FC 2016 ad Imola

Il veterano ha disputato i primi due appuntamenti stagionali al volante della Lucchini BMW 3.0 CN4, ma sulle rive del Santerno avrà a disposizione una delle vetture più vincenti nel panorama della categoria.

Dopo oltre 30 anni di gare ad altissimo livello e soprattutto nella scena Sportscar internazionale, Ranieri Randaccio è pronto ad una nuova sfida nel Campionato Italiano Sport Prototipi.

In occasione del terzo round stagionale, in programma nel weekend del 29 maggio nell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, il forte pilota romano sarà al via della nuovissima Norma M20 FC 2016, appena consegnatagli dalla factory francese.

Un ritorno alla classe fino a 2.000 cmc, quindi, dopo le brillanti esperienze siglate in questa stagione sulla Lucchini BMW 3.0 CN4 ed una nuova sfida tecnica con una delle vetture più vincenti nel panorama internazionale della categoria.

"Non è mai semplice debuttare con una vettura appena sfornata dal costruttore - commenta Randaccio - è sempre indispensabile un attento lavoro di settaggio e messa a punto. Naturalmente questo non ci spaventa, ma comunque ci impone un impegno minuzioso ed attento. Ho avuto già modo di fare i primi collaudi e in questo weekend torneremo in pista a Magione. Le novità sono tante. La vettura è estremamente curata e dispone di un'elettronica straordinariamente evoluta. Poi sarà la prima volta che adopererò il cambio con comandi al volante. Non ho mai pensato fosse una cosa indispensabile, ma sarà interessante scoprire anche questa novità".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Evento Imola
Circuito Imola
Piloti Ranieri Randaccio
Articolo di tipo Ultime notizie