Il TNA dà ragione ad Ivan Bellarosa

Il TNA dà ragione ad Ivan Bellarosa

Il pilota della Avelon Formula ha quindi chiesto alla CSAI di essere eletto campione unico

L'ultima gara risale al mese di ottobre, ma ancora non c'è modo di fare chiarezza sull'epilogo del Campionato Italiano Prototipi, che tra appelli e sentenze non ha ancora eletto il suo campione 2010. In realtà le cose non starebbero esattamente così, perchè il TNA ha deliberato le sue sentenze nei giorni scorsi, dando di fatto ragione ad Ivan Bellarosa e confermando la squalifica di Davide Uboldi dalla gara di Vallelunga per irregolarità tecnica. La conferma di questo avrebbe dovuto portare automaticamente all'assegnazione del titolo al portacolori della Avelon Formula, ma a quanto pare dalla Federazione non ci sono ancora state comunicazioni ufficiali in merito. Anzi, Bellarosa sostiene che sarebbe stato proposto di concludere la stagione con l'assegnazione del titolo ex aequo. Possibilità però che viene respinta con vigore da quest'ultimo, che ritiene inammissibile il fatto di non essere il campione unico, avendo raccolto più punti del rivale ed avendone avuta conferma ufficiale dal TNA. Per questo Bellarosa ha fatto inviare alla CSAI una lettera dal suo legale, nella quale chiede appunto l'assegnazione del titolo di campione unico, spiegando di ritenere illegale ogni decisione diversa da questa. Forse quindi ci vorrà ancora qualche puntata per chiudere definitivamente la questione...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Piloti Ivan Bellarosa , Davide Uboldi
Articolo di tipo Ultime notizie