GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
73 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
79 giorni

Miele e Mometti si aggiudicano il 52°Rallye Elba e sono i nuovi leader del campionato

condivisioni
commenti
Miele e Mometti si aggiudicano il 52°Rallye Elba e sono i nuovi leader del campionato
Di:
28 apr 2019, 06:58

Il lombardo ha preceduto Marco Signor e Patrick Bernardi su Ford Fiesta Wrc di soli 3’’7. Terzi assoluti Luca Pedersoli e Anna Tomasi su Citroen DS3 Wrc.

Sulle strade ricche di storia rallistica dell’Isola d’Elba si è disputato il secondo atto del Campionato italiano Wrc.

A vincere alla fine sono stati Simone Miele e Roberto Mometti su Citroen DS3 Wrc seguiti dai veneti Marco Signor e Patrick Bernardi con la Ford Fiesta WRc dietro di soli 3’’7. I due equipaggi sono stati per tutta la gara protagonisti di una battaglia sul filo dei secondi per la vittoria, insieme a Corrado Fontana e Giovanni Agnese, Hyundai I20 Wrc, che hanno tenuto a lungo il comando fino ad una rova dal termine. Nel penultimo tratto cronometrato però, Fontana ha commesso un errore con una toccata che lo ha costretto al ritiro. Nella volata finale poi, Miele è riuscito a sopravanzare Signor,

mentre a concludere sul terzo gradino del podio sono stati Luca Pedersoli e Anna Tomasi che dopo un avvio sottotono hanno ritrovano il giusto ritmo, vincendo anche la prova lunga di Volterraio, con la Citroen Ds3 Wrc e, chiudendo la gara a 35’’6 da Miele.

In quarta posizione assoluta si è piazzato il piacentino Andrea Carella in coppia con Enrico Bracchi su Skoda Fabia R5, che ha sofferto nella mattinata rallentando sulle strade elbane terminando con 54’’6 di ritardo dal primo.

Un secondo appuntamento avvincente che in ottica campionato ha permesso a Simone Miele di scalzare Luca Pedersoli dalla vetta della classifica di Campionato con 34, 5 punti davanti al bresciano con 30 punti e a Signor con 28 punti.

Dietro ai primi quattro si è piazzato bene anche la gara del biellese Corrado Pinzano nonostante fosse la prima volta all’Elba con un’altra fabia R5.

Nelle posizioni che chiudono la top ten del Rallye Elba si piazzano sesto assoluto Francesco Bettini, primo tra i concorrenti locali, settimo posto per Felice Re, seguito dal lombardo Mauro Miele, l’altro pilota elbano Andrea Volpi e il toscano Federico Santini, in una sfilata di Skoda Fabia R5.

Nel Suzuki Rally Cup la vittoria elbana è andata al vicentino Andrea Scalzotto lottando soprattutto con Emanuele Rosso e Simone Goldoni, due giovani agguerriti sulle Swift R1B.

Prossimo Articolo
Cambia la classifica al 43° Rally 1000 Miglia, escluso Andrea Carella. Pinzano sale al quarto posto e vince in classe R5

Articolo precedente

Cambia la classifica al 43° Rally 1000 Miglia, escluso Andrea Carella. Pinzano sale al quarto posto e vince in classe R5

Prossimo Articolo

WRC: Loeb al via del Rally di Alba con la i20 Plus per preparare le gare su asfalto

WRC: Loeb al via del Rally di Alba con la i20 Plus per preparare le gare su asfalto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Campionato Italiano WRC
Evento Rallye Elba
Piloti Simone Miele
Autore Redazione Motorsport.com