Formula 1 MotoGP
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
G
Estoril
07 mag
Rinviato
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
G
Paris E-Prix
24 apr
Cancellato
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
29 apr
Prossimo evento tra
16 giorni

Suzuki Challenge subito frizzante all’Italian Baja

Inaugurata la stagione 2021 in Friuli con la gara che si è articolata lungo i tre passaggi sui 30,25 Km del tecnico e scorrevole settore selettivo “Artugna”.

Suzuki Challenge subito frizzante all’Italian Baja

Le Grand Vitara, in versione gruppo T2, hanno dato spettacolo per il pubblico collegato sul web ed animato l’apertura stagionale del monomarca della casa giapponese.

Seconda posizione tricolore per Lorenzo Codecà e Mauro Toffoli, che con la sempre incisiva Gran Vitara hanno chiuso la gara sul podio conquistando i punti della 2^ posizione con il 3° posto sul podio generale, alla fine di una gara in rimonta e su un percorso dove l’equipaggio e la vettura Campioni Italiani non erano certo favoriti.

“Il risultato ci rende felici - ha commentato Codecà a fine gara - chiudere al 2° posto di campionato una gara tra le più ostiche per noi e contro una concorrenza tanto agguerrita è molto gratificante. La Grand Vitara regala sempre belle soddisfazioni”.

Andrea Luchini e Piero Bosco hanno firmato il primo successo dell’anno. Il pilota toscano, perfettamente coadiuvato dall’esperto co-equipier piemontese non ha nascosto il suo favore per il tipo di tracciato decisamente scorrevole, dove le “Staccate” e le impostazioni di curva hanno certamente fatto la differenza.

L’equipaggio del Poilucci Team ha ipotecato la gara con il vantaggio accumulato con lo scratch nel primo settore selettivo, decisivo per contenere gli assalti della concorrenza e tenere il comando della classifica al riparo degli scossoni che la gara ha avuto.

“Un’ottimo inizio di stagione per noi - ha commentato Luchini al traguardo - La Gran Vitara è andata sempre in modo perfetto e ci ha permesso di esprimerci al meglio su un tracciato che a noi piace molto, dove non ci sono tratti lenti sui quali potevamo subire eventuali attacchi”.

Secondo gradino del podio, con il terzo posto in T2, per Mauro Cantarello e Francesco Facile, equipaggio tra i più costanti, sempre in lotta per le posizioni di vertice, che ora guardano con favore le sorti del campionato.

Terza piazza e punti preziosi, sebbene in una gara stregata per i detentori del titolo Alfio Bordonaro e Marcello Bono. L’equipaggio siciliano è stato pesantemente rallentato sul primo passaggio dal cedimento dell’intercooler, inconveniente immediatamente risolto durante l’assistenza presso l’Interporto pordenonese, come dimostra il successo sul 2° settore selettivo, a dimostrazione dell’assodato feeling del duo catanese con la vettura giapponese.

Purtroppo sul 3° crono a tradire è stato un manicotto, con conseguente addio alla rimonta ed un 3° posto finale col quale hanno “limitato” i danni.

Altra gara molto difficile quella dei cugini mantovani Alessandro e Marco Trivini Bellini, che non hanno mollato nemmeno quando un improvviso guasto elettrico li ha fortemente rallentati sul primo crono. Quando tutto è stato risolto i due cugini hanno attaccato e vinto sul terzo passaggio, portando a casa la gratificazione di uno scratch in prova ed un 4° posto finale.

Prossimo appuntamento con il Suzuki Challenge sulla terra Sarda nel week end dopo Pasqua, il 9 e 10 aprile alla Baja Vermentino - Terre di Gallura.

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
1/13

Foto di: Suzuki

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
2/13

Foto di: Suzuki

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
3/13

Foto di: Suzuki

Alfio Bordonaro,Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara

Alfio Bordonaro,Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara
4/13

Foto di: Suzuki

Alfio Bordonaro,Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara

Alfio Bordonaro,Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara
5/13

Foto di: Suzuki

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
6/13

Foto di: ACI Sport

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
7/13

Foto di: ACI Sport

Alfio Bordonaro, Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara

Alfio Bordonaro, Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara
8/13

Foto di: ACI Sport

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
9/13

Foto di: ACI Sport

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
10/13

Foto di: ACI Sport

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
11/13

Foto di: ACI Sport

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6

Lorenzo Codecà, Mauro Toffoli, Suzuki Motorsport, Suzuki Grand Vitara 1.6
12/13

Foto di: ACI Sport

Alfio Bordonaro, Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara

Alfio Bordonaro, Marcello Bono, Suzuki New Gran Vitara
13/13

Foto di: ACI Sport

condivisioni
commenti
Il Suzuki Challenge 2021 parte dall'Italian Baja

Articolo precedente

Il Suzuki Challenge 2021 parte dall'Italian Baja

Prossimo Articolo

Suzuki in Sardegna alla conquista della Baja del Vermentino

Suzuki in Sardegna alla conquista della Baja del Vermentino
Carica commenti