Sorpresa all'Italian Baja: c'è Carlos Checa

L'ex pilota della MotoGP e campione del mondo della Superbike sarà al via con un buggy Cam-Am.

Sorpresa all'Italian Baja: c'è Carlos Checa

Serviva un nome di richiamo? Eccolo servito: Carlos Checa sarà in gara all’Italian Baja 2020 International, prima tappa del Campionato Italiano Cross Country 2021, che andrà in scena tra venerdì 19 e sabato 20 marzo in un tracciato ricco di sorprese e segretissimo fino alla vigilia.

Gli appassionati delle due ruote ricordano lo spagnolo protagonista di sfide assatanate con Valentino Rossi & company nella MotoGP, ma la sua consacrazione è arrivata nella Superbike, con il titolo mondiale 2011 in sella a una Ducati, marchio di cui è tuttora testimonial e collaudatore.

L’avvicinamento al cross country è datato 2015, quando Edo Mossi (referente della Dakar per l'Italia) gli ha instillato l’idea di provare i “side by side” con primo esperimento sulle dune del Marocco e primo podio al Panafrica Rally 2017 su Polaris RZR 1000 turbo assieme a Stefano Pelloni. Nasce un’amicizia e un contatto fecondo con la scuderia RT73 del navigatore modenese e del pilota trevigiano Elvis Borsoi, campione italiano in quello stesso anno.

Siamo ai giorni nostri, un test sui greti a San Martino al Tagliamento e Checa che prende confidenza alla guida di un Can-Am Maverick X3 preparato dai meccanici di Collodel 4x4. Al suo fianco Paolo Ceci, altro modenese con dna racing e curriculum eccelso in modalità moto rally (14 scudetti, tanto per gradire).

L’inedito equipaggio si prepara all’Italian Baja di marzo con vista lunga sulla prova mondiale a settembre e la Dakar del prossimo anno. “La mia testa non mi dice di no, vado al massimo senza paura!”, ha tuonato Carlos appena spento il motore a San Martino. In effetti è stato artefice di un tonneau in piena velocità senza conseguenze fisiche, a dimostrazione della tenuta del mezzo.

Chiaro che bisognerà perfezionare il feeling e capire il comportamento su terreni di diversa natura. Intanto il guanto di sfida è lanciato agli specialisti di casa nostra, Amerigo Ventura, Alessandro Tinaburri, Alessandro Bertuzzi e forse anche il suo nuovo mentore Borsoi.

condivisioni
commenti
Pirelli rinnova con SBK: sarà fornitore unico fino al 2023

Articolo precedente

Pirelli rinnova con SBK: sarà fornitore unico fino al 2023

Prossimo Articolo

Ana Carrasco torna in moto dopo il brutto incidente

Ana Carrasco torna in moto dopo il brutto incidente
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Cross Country Rally , WSBK
Piloti Carlos Checa
Autore Redazione Motorsport.com