Regolamenti: la MotoGP sta diventando troppo rigida?
Nuovo sistema tuta per Quartararo
Rossi, il 2022 è ancora un rebus
Rins KO per guardare il telefono
Marquez: "1° GP senza limitazioni"

I social network nelle ultime sue settimane sono stati invasi dalle opinioni su come la Direzione Gara ha gestito i numerosi problemi in MotoGP.

L’incidente con la tuta di Fabio Quartararo a Barcellona ha portato Alpinestars, fornitore dell’attrezzatura del pilota francese, a ideare un sistema con cui si proverà ad evitare che la zip si possa aprire nuovamente.

Il direttore generale di Ducati Corse aveva aperto alla possibilità del "Dottore" su una delle Desmosedici GP del Team VR46. Il pesarese si è detto lusingato, ma ha spiegato che il suo futuro dipende da tanti fattori e che il favorito per quella moto rimane Bezzecchi.

Alex Rins si è infortunato nel giovedì che precedeva il Gran Premio di Catalogna, andando a sbattere contro un furgone mentre si allenava in bicicletta lungo il circuito, ed oggi ha ammesso di essersi distratto con il telefono.

Marc Marquez crede che il weekend del Sachsenring sarà il suo primo appuntamento del 2021 dove non avrà delle limitazioni fisiche nel suo percorso di recupero al braccio.

Regolamenti: la MotoGP sta diventando troppo rigida?

I social network nelle ultime sue settimane sono stati invasi dalle opinioni su come la Direzione Gara ha gestito i numerosi problemi in MotoGP.

Ecco il nuovo sistema per non far aprire la tuta di Quartararo

L’incidente con la tuta di Fabio Quartararo a Barcellona ha portato Alpinestars, fornitore dell’attrezzatura del pilota francese, a ideare un sistema con cui si proverà ad evitare che la zip si possa aprire nuovamente.

Rossi ringrazia Dall'Igna, ma il 2022 rimane un rebus

Il direttore generale di Ducati Corse aveva aperto alla possibilità del "Dottore" su una delle Desmosedici GP del Team VR46. Il pesarese si è detto lusingato, ma ha spiegato che il suo futuro dipende da tanti fattori e che il favorito per quella moto rimane Bezzecchi.

Rins ammette di essersi infortunato guardando il telefono

Alex Rins si è infortunato nel giovedì che precedeva il Gran Premio di Catalogna, andando a sbattere contro un furgone mentre si allenava in bicicletta lungo il circuito, ed oggi ha ammesso di essersi distratto con il telefono.

Marquez: "Primo GP senza limitazioni fisiche”

Marc Marquez crede che il weekend del Sachsenring sarà il suo primo appuntamento del 2021 dove non avrà delle limitazioni fisiche nel suo percorso di recupero al braccio.

Marc Márquez avrà un casco speciale retrò per il GP di Germania

La Shoei, marca di caschi che utilizza Marc Marquez, ha preparato un disegno speciale per questo fine settimana al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010.

Taramasso: "La KTM mi ricorda la Honda di 3-4 anni fa"

Il responsabile della Michelin ha analizzato per Motorsport.com il Gran Premio di Catalogna ed introdotto quello dei Germania, dove ci saranno gomme asimmetriche sia all'anteriore che al posteriore. E sulle scelte dure della KTM ha trovato un'analogia interessante...

Gresini: c'è l'ufficialità dell'accordo biennale con Ducati

La squadra faentina ha annunciato l'accordo con la Casa di Borgo Panigale per le prossime due stagioni, ufficializzando anche la sua line-up tutta italiana: accanto al debuttante Fabio Di Giannantonio ci sarà il "figliol prodigo" Enea Bastianini.

Il Sachsenring può essere la "medicina" di Marc Marquez?

Il recupero dell'otto volte campione del mondo procede più a rilento del previsto anche a causa di una Honda poco competitiva. Questo fine settimana però si va al Sachsenring, dove è imbattuto dal 2010 comprese le classi minori: sarà l'occasione giusta per rivederlo al top?

Moto3: il numero 50 di Dupasquier sarà ritirato al Sachsenring

Il numero 50 utilizzato da Jason Dupasquier, deceduto a fine maggio dopo un incidente avvenuto al Gran Premio d’Italia non potrà più essere utilizzato da nessun pilota nella classe cadetta del mondiale.

Ducati in difesa: "Sachsenring poco adatta alle Desmosedici"

Ducati arriva al GP di Germania, che anche quest'anno si terrà al Sachsenring, conscia che dovrà correre in difesa. La pista tedesca non si sposa bene con le caratteristiche delle moto di Borgo Panigale.

Simulazione MotoGP: in Sassonia che stress alla spalla sinistra

Il Sachsenring è una pista che stressa la splla sinistra degli pneumatici con 10 curve su 14 che girano nella stessa parte, per cui le gomme non fanno in tempo a raffreddarsi. In materia di freni il tracciato non è selettivo, ma è impegnativo controllare le temperature perché c'è solo un rettilineo.

Misano, l’emozione del pubblico che riempie tribune e cuore

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli è tornato nel calendario del mondiale Superbike dopo un anno di assenza e ha aperto le tribune per ospitare il pubblico. Appassionati e piloti sono tornati a 'guardarsi' da vicino e la passione e l'energia arrivati sono stati enormi, simbolo di una lenta ripresa che fa ben sperare.

Rins riceve l’ok dai medici: correrà al Sachsenring

Alex Rins ha ricevuto il via libera dai medici dopo essersi sottoposto ad una visita di controllo a Barcellona e viaggerà in Germania, dove dovrà ricevere l’ok definitivo giovedì.

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

Rossi: "Spero di continuare bene in Germania"

Dopo aver trovato un buon feeling a Barcellona tra il weekend ed il test, pur senza raccogliere punti a causa di una caduta, il "Dottore" spera di proseguire il trend positivo al Sachsenring. Morbidelli invece punta a riscattarsi su un tracciato con i rettilinei brevi.

Report SBK: Misano tricolore con Rinaldi, Rea limita i danni Misano
Video all'interno

Report SBK: Misano tricolore con Rinaldi, Rea limita i danni

In questo nuovo report dedicato all'appuntamento italiano del Mondiale 2021 di SBK, Beatrice Frangione e Lorenza D'Adderio, firma della Superbike di Motorsport.com, commentano i fatti salienti che hanno caratterizzato il fine settimana di Misano. Diversamente dal solito, non è stato Rea l'uomo da battere...

Fotogallery SBK: il ritorno in Italia a Misano

Ecco le immagini più belle del ritorno in Italia delle derivate di serie sul circuito intitolato a Marco Simoncelli. Un weekend che si è concluso con due vittorie per il ducatista Rinaldi ed una per la Yamaha di Razgatlioglu.

SSP300, Misano: Carrasco torna a vincere, Huertas è leader

Nel round di Misano Ana Carrasco torna a vincere a meno di un anno dal brutto incidente in cui ha rimediato un infortunio alla schiena che l'ha tenuta lontana dalle gare. La pilota spagnola vince Gara 2, mentre la prima manche del weekend è ad appannaggio di Adrian Huertas, che si conferma leader del mondiale.

MXGP: Tim Gajser apre il 2021 con una doppietta in Russia

Il campione del mondo in carica ha iniziato la stagione alla grande, imponendosi in entrambe le gare di Orlyonok. Sul podio di giornata con lui ci sono Herlings e Febvre. Dopo il terzo posto di Gara 1, Cairoli si ritira per un problema alla frizione nella seconda. Un grande Lupino però sfiora il podio con il quarto posto di giornata. Nella MX2 domina il campione Vialle.