Bottas: Via le negatività in chiesa
Hamilton indotto all'errore da Bono
Stroll: Leclerc "salvato". Ridicolo!
Hamilton: "Vogliono fermarmi?"
Vettel: Problema? Tutta la macchina

Bottas torna al successo dopo diverse settimane e si riporta a -26 da Hamilton, regalando a fine gara un team radio di fuoco per tutte le persone che lo hanno criticato in questo periodo.

La Mercedes ha mantenuto l'imbattibilità a Sochi con il successo di Bottas, ma il team di Brackley non ha vissuto una domenica senza problemi. Hamilton sarebbe stato indotto al doppio errore nei giri di pre-griglia dal suo ingegnere di pista Bonnington: è stato il tecnico ad autorizzare le simulazioni di partenza nell'area vietata, ma il team di Brackley fa quadrato intorno ai suoi uomini. Toto Wolff critica la decisione dei commissari; Allison, invece, è più realista.

Il canadese della Racing Poin punta il dito contro la Direzione gara, rea di non aver penalizzato Leclerc sebbene vi fossero - a suo avviso - tutti i requisiti per farlo.

Lewis non accetta in modo sereno la penalità di 10 secondi che il collegio dei commissari sportivi gli ha affibiato nel GP di Russia dopo aver effettuato ben due partenze nel posto sbagliato nei giri di pre-griglia della gara. L'inglese fa il complottista, mentre James Allison ammette che gli sbagli del pilota vanno divisi con la squadra dal momento che qualcun poteva dirgli di evitare di ripetere l'errore.

Vettel porta a casa un mesto 13esimo posto a Sochi, sottolineando come il suo feeling con la SF1000 fosse a dir poco insufficiente. Pesa il confronto con Leclerc, che invece ha chiuso la gara al sesto posto.

Bottas racconta: "In chiesa all'Elba ho eliminato le negatività"

Bottas torna al successo dopo diverse settimane e si riporta a -26 da Hamilton, regalando a fine gara un team radio di fuoco per tutte le persone che lo hanno criticato in questo periodo.

Retroscena Mercedes: Hamilton indotto all'errore da "Bono"

La Mercedes ha mantenuto l'imbattibilità a Sochi con il successo di Bottas, ma il team di Brackley non ha vissuto una domenica senza problemi. Hamilton sarebbe stato indotto al doppio errore nei giri di pre-griglia dal suo ingegnere di pista Bonnington: è stato il tecnico ad autorizzare le simulazioni di partenza nell'area vietata, ma il team di Brackley fa quadrato intorno ai suoi uomini. Toto Wolff critica la decisione dei commissari; Allison, invece, è più realista.

Stroll: "E' ridicolo che Leclerc non sia stato penalizzato!"

Il canadese della Racing Poin punta il dito contro la Direzione gara, rea di non aver penalizzato Leclerc sebbene vi fossero - a suo avviso - tutti i requisiti per farlo.

Hamilton complottista: "Stanno cercando di fermarmi?"

Lewis non accetta in modo sereno la penalità di 10 secondi che il collegio dei commissari sportivi gli ha affibiato nel GP di Russia dopo aver effettuato ben due partenze nel posto sbagliato nei giri di pre-griglia della gara. L'inglese fa il complottista, mentre James Allison ammette che gli sbagli del pilota vanno divisi con la squadra dal momento che qualcun poteva dirgli di evitare di ripetere l'errore.

Vettel: "Non ero a mio agio. Il problema è tutta la macchina"

Vettel porta a casa un mesto 13esimo posto a Sochi, sottolineando come il suo feeling con la SF1000 fosse a dir poco insufficiente. Pesa il confronto con Leclerc, che invece ha chiuso la gara al sesto posto.

Leclerc: "Oggi competitivi, sono sorpreso. Dobbiamo capire perché"

Il monegasco ha regalato alla Ferrari un buon sesto posto al GP di Russia e annuncia un pacchetto aerodinamico più consistente tra 2 settimane al Nurburgring.

Bottas nel GP di Russia, penalizzazione per Hamilton

Nel GP di Russia la Mercedes mantiene l'imbattibilità, ma il successo è andato a Bottas perché Hamilton è stato penalizzato di 10 secondi per aver effettuato due prove di partenza prima del via in zone vietate. L'inglese dopo aver scontato la penalità al pit stop è finito nel traffico, arrampicandosi fino al terzo posto dietro a Verstappen. Bene Perez quarto davanti a Ricciardo. Leclerc si difende con un buon sesto posto con la Ferrari. Sbattono Sainz e Stroll.

LIVE Formula 1, Gran Premio di Russia: la Gara

Seguite il Gran Premio di Russia 2020 di Formula 1 con la Diretta LIVE offerta da Motorsport.com!

Regole del podio più rigide dopo la protesta di Hamilton

La FIA ha vietato ai piloti di Formula 1 di indossare qualcosa di diverso dalla tuta durante la premiazione, che che Lewis Hamilton al Mugello era salito sul podio con una T-Shirt contro l'uccisione di Breonna Taylor.

F1: Albon e Latifi penalizzati per aver sostituito il cambio

Red Bull e Williams hanno sostituito il cambio sulle monoposto di Albon e Latifi prima che queste componenti avessero fatto 6 gp consecutivi come previsto dal regolamento: i due penalizzati di 5 posizioni in griglia a Sochi.

Renault: un nuovo cape per puntare al podio

La Casa francese insegue il primo podio dal ritorno in F1 nel 2016: il team di Enstone a Sochi ha portato degli aggiornamenti aerodinamici voluti da Dirk De Beer nel cape sotto al muso e all'ala anteriore cambiata in tre punti.

Strategie F1: a Sochi un pit, ma con mescole diverse

Le simulazioni della Pirelli assicurano che il GP di Russia si disputerà con un solo cambio gomme perché la pista di Sochi genera un'usura limitata degli pneumatici. Chi parte con le soft si dovrà fermare in una finestra fra il 12 e il 15 giro: chi farà pit al dodicesimo giro dovrà montare le hard, mentre chi andrà oltre il quindicesimo giro potrebbe passare alle medie. Verstappen e Bottas cercheranno l'overcut su Lewis allungando il loro primo stint con le gialle.

Ferrari: ecco la novità scoperta grazie al crash di Vettel!

Sulla SF1000 oltre alle modifiche di dettaglio che si sono notate all’ala anteriore e alla paratia laterale di quella posteriore, a Sochi si sono viste delle soluzioni al cape e, soprattutto, ai turnig vanes che evidenziano un importante lavoro di sviluppo che nei prossimi GP toccherà anche barge board e fondo. Il botto di Vettel in Q2 ha messo a nudo alcuni segreti della Rossa.

Ferrari patatrac: se c'è un countdown va gestito meglio

Laurent Mekies, direttore sportivo della Ferrari, ha ammesso che in futuro Leclerc dovrà essere aiutato meglio nel valutare l margine a disposizione prima della baniera a scacchi durante un countdown. Leclerc ha reagito con il carattere di un 22enne, mostrando una reazione che dimostra l’intensità emotiva con cui la Scuderia cerca l'ingresso in Q3 come se fosse la pole o una vittoria.

Fotogallery F1: le qualifiche del Gran Premio di Russia

Ecco le foto più belle delle qualifiche del Gran Premio di Russia svolte questo pomeriggio sul tracciato di Sochi.

Hamilton: nessun provvedimento, pole salva

Il collegio dei commissari sportivi del GP di Russia ha deciso di non prendere dei provvedimenti nei confronti di Lewis Hamilton dopo che era stato messo sotto investigazione a causa di un taglio di pista alle 15,04 delle qualifiche. L'inglese non ha tratto vantaggio dalla situazione per cui non è scattato alcuna sanzione: se fosse stato in gara avrebbe dovuto pagare con 5 secondi di penalità.

Ricciardo: "Top 5 OK, ma il giro perfetto l'ho fatto in Q2"

Daniel contento del quinto posto in qualifica, ma si è dispiaciuto per aver fatto un giro perfetto nella Q2, ossia non nel momento clou delle prove ufficiali di Sochi.

Verstappen: "La scia di Lewis sarà una bella opportunità"

Max non si aspettava di mettere la sua Red Bull in prima fila a cuneo fra le due Mercedes. L'olandese scatterà dalla seconda posizione nella griglia del GP di Russia e potrà sfruttare la scia della W11 per cercare un attacco di Lewis prima della curva 2. La RB16 monterà le gomme medie che si potrebbero rivelare un altro vantaggio nella strategia di gara: "Non mi aspettavo di essere secondo nello schieramento, abbiamo trovato l'equilibrio solo in qualifica".

Hamilton: la solidità mentale è l'arma micidiale di Lewis

Lewis ha letteralmente demolito Bottas nelle qualifiche del GP di Russia: il britannico ha superato tutte le difficoltà della Q2 resettandosi per il turno finale nel quale ha inventato un giro perfetto che gli è valso anche il record della pista. Il finlandese ha ammesso di non averne per contrastare il compagno di squadra, ma conta di rifarsi domani potendo fare affidamento sulle gomme medie al via e sulla scia. Ma dovrà vedersela anche con Verstappen.

Vettel: "Ho perso il controllo in Curva 4, stavo rischiando"

Il tedesco della Ferrari ha commesso un errore in Q2 a Sochi ed è finito contro le barriere. "Il mio feeling sembrava migliore con la SF1000, ma in qualifica è tornato a peggiorare".