Hungaroring, Libere 2: Audi sempre in vetta grazie a Ide-Mies

Anche nelle seconde libere di giornata una Audi R8 LMS del Team WRT ha chiuso al comando, stavolta grazie a Enzo Ide-Christopher Mies. Stippler-Salaquarda secondi davanti a Vervisch-Vanthoor. Sessione molto combattuta, bene le Ferrari nelle...

Il secondo turno di Prove Libere della Blancpain GT Series Sprint Cup andato in scena a Budapest ha visto ancora una volta il dominio di una Audi R8 LMS del Team WRT.

Stavolta il miglior giro dell'Hungaroring è stato completato dal duo Enzo Ide-Christopher Mies in 1'42"871, ovvero 0"274 meglio della Audi guidata da Frank Stippler-Filip Salaquarda (IRS) e 0"309 più veloce del tempo segnato dai loro compagni di squadra Frederic Vervisch-Laurens Vanthoor.

In questa sessione i distacchi si sono assottigliati, con ben 14 vetture racchiuse nello spazio di 1".

La Top5 è completata da due Mercedes-AMG GT3, ossia quelle di Maximilian Buhk-Dominik Baumann (AMG - Team HTP Motorsport) e Tristan Vautier-Felix Rosenqvist (AKKA ASP).

A mezzo secondo dalla vetta, in sesta piazza assoluta, troviamo l'Audi di Nicolaj Moller Madsen-Alessio Picariello, con la coppia della Phoenix Racing che è la migliore dei concorrenti di Classe Silver Cup.

Alle loro spalle troviamo la R8 di Rene Rast-Will Stevens (Team WRT), mentre la Mercedes condotta da Jazeman Jaafar-Clemens Schmid (HTP Motorsport) è ottava a quasi 6 decimi dal leader.

La migliore delle Lamborghini Huracan GT3 è nona grazie a Stefan Rosina-Marco Mapelli (GRT Grasser Racing Team), i quali accusano un ritardo di 0"821, con la BMW F13 M6 GT3 di Stef Dusseldorp-Nicky Catsburg (Rowe Racing) a completare la Top10, seguita dalla Nissan GT-R Nismo GT3 di Lucas Ordonez-Alex Buncombe.

Dries Vanthoor-Robin Frijns, che in mattinata erano stati i più veloci, stavolta non sono andati oltre il 18° tempo con la Audi del Team WRT.

Stephen Earle-David Perel piazzano la loro Ferrari 488 GT3 in vetta alla Classe AM Cup con il crono di 1'43"797, che è il dodicesimo assoluto. La coppia della Kessel Racing è seguita a ruota dalla "vecchia" 458 Italia di Claudio Sdanewitsch-Rino Mastronardi (AF Corse).

Michal Broniszewski-Giacomo Piccini sono invece stati i più rapidi della Classe Pro-AM con la Ferrari 488 GT3 preparata dalla Kessel Racing.

In casa Phoenix Racing bisogna registrare il ritiro ufficiale dal weekend della Audi R8 LMS di Niki Mayr-Melnhof-Markus Winkelhock, dopo l'incidente di questa mattina che l'ha riportata ai box con danni piuttosto seri e irreparabili nell'immediato.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Evento Budapest
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Hungaroring
Articolo di tipo Prove libere