Dopo la pole arriva anche la vittoria per la Lamborghini

A Zolder la Gallardo della Reiter guidata da Stefan Rosin e Peter Kox batte l'Audi R8 LMS di Vanthoor/Ortelli

Dopo la pole arriva anche la vittoria per la Lamborghini
Peter Kox e Stefan Rosina hanno regalato alla Reiter la vittoria nella Main Race di Zolder, secondo appuntamento 2013 del FIA GT Series. Rosina è riuscito a resistere agli attacchi che gli arrivavano alle spalle dall'Audi R8 LMS ultra vincitrice della Qualifying Race di ieri guidata dal padrone di casa Laurens Vanthoor, arrivando a tagliare il traguardo con soli 4 decimi a separare la sua Lamborghini Gallardo LP560-4 dalla vettura della WRT. Nella prima fase di gara Kox aveva creato un vantaggio di circa sei secondi su Stéphane ortelli, principalmente grazie ad un grande avvio che in sei giri gli aveva permesso di arrivare ad averne già cinque, per poi poter controllare fino al momento delle soste obbligatorie. Grazie ad una sosta molto più rapida l'Audi #1 era riuscita a dimezzare lo svantaggio, e Vanthoor ha pian piano recuperato il resto, arrivando alle spalle dello slovacco a 11 minuti dalla fine dell'ora su cui è basata la gara. A fine gara Rosina ha spiegato: "Ieri non sono riuscito a sopportare la pressione di Laurens ed ho fatto un errore. Questa volta ho cercato di non guardare negli specchietti." Vanthoor ha ammesso di sentirsi dispiaciuto per non essere riuscito a conquistare la testa dell agara ed a fare doppietta a Zolder: "Ho fatto tutto quel che potevo per passarlo, ma purtroppo non è andata a buon fine. Non volevo prendere troppi rischi." Terza posizione per la seconda R8 della WRT, guidata dai vincitori di Nogaro Edward Sandstrom e Frank Stippler. Lo svedese ha portato la vettura da quinta in griglia a terza già dopo la partenza, ma poi ne lui né il suo coéquipier tedesco sono riusciti a tenere il passo della vettura gemella che li ha preceduti. Ancora quarto il duo della Sébastien Loeb Racing Andreas Zuber e Mike Parisy, che con la loro McLaren MP4-12C hanno battuto la terza Audi del Belgian Audi Club di René Rast e Nikolas Mayr-Melnhof, che aveva conquistato la quinta piazza dopo la fase dei pitstop ai danni della R8 gestita dalla Phoenix Racing di Enzo Ide ed Anthony Kumpen. La vittoria di classe Pro-Am è andata ancora alla Mercedes SLS AMG della Gravity Charouz, guidata da Andreas Simonsen e Sergei Afanasiev, settimi assoluti.

FIA GT - Zolder - Championship Race

condivisioni
commenti
L'Audi sfrutta l'errore e va a vincere a Zolder

Articolo precedente

L'Audi sfrutta l'errore e va a vincere a Zolder

Prossimo Articolo

Mercedes in grande spolvero nelle libere di Zandvoort

Mercedes in grande spolvero nelle libere di Zandvoort
Carica commenti