Enzo Ide e Chris Mies si aggiudicano la Qualifying Race all'Hungaroring

condivisioni
commenti
Enzo Ide e Chris Mies si aggiudicano la Qualifying Race all'Hungaroring
Di:
27 ago 2016, 16:54

Terzo successo stagionale per l'equipaggio del team WRT grazie ad un grande primo stint di gara di Mies e ad un coriaceo Ide abile a resistere alla pressione di Vautier. Terzo gradino del podio per Frederic Vervisch e Laurens Vanthoor.

Christopher Mies, Belgian Audi Club Team WRT
Podium: winner #33 Belgian Audi Club Team WRT Audi R8 LMS GT3: Enzo Ide, Christopher Mies, second pl
Alexander Sims, Stef Dusseldorp, Rowe Racing
Jazeman Jaafar, HTP Motorsport
#16 GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracan GT3: Stefano Rosina, Marco Mapelli
#55 AF Corse Ferrari 458 GT3: Claudio Sdanewitsch, Rino Mastronardi
Nissan GT Academy Team RJN team area
Alexander Sims, Rowe Racing
#4 Belgian Audi Club Team WRT Audi R8 LMS: Dries Vanthoor, Robin Frijns

Enzo Ide e Christopher Mies hanno colto il successo nella Qualifying Race sul tracciato dell'Hungaroring. Il pilota belga, subentrato al compagno di squadra, è stato abile nel resistere alla pressione di Tristan Vautier ed ha preceduto il pilota del team AKKA ASP di appena sei decimi allo sventolare della bandiera a scacchi.

Allo start il poleman Felix Rosenqvist ha subito mantenuto il comando delle operazioni ed è riuscito ad imporre il proprio ritmo sino all'ingresso della safety car dovuto all'incidente occorso tra Edward Sandstrom e Daniel Zampieri al primo giro con l'Audi del Sainteloc Racing finita contro le barriere.

Riprese le operazioni, la gara si è decisa ai pit stop ed ancora una volta i meccanici del Team WRT si sono dimostrati i migliori. Vautier è subentrato a Rosenqvist un giro prima di Mies ed il pilota Audi è riuscito a spingere così da creare un margine tale da consentire a Ide di uscire davanti alla vettura #88.

Come già avvenuto in passato, Ide è stato bravissimo nel mantenere il sangue freddo e resistere alla pressione del rivale ed a regalare così al team la terza vittoria stagionale.

La lotta per il primo gradino del podio si è arricchita nel finale della presenza di Frederic Vervisch e Maximilian Buhk, ma i due non sono riusciti a sopravanzare Vautier ed hanno così concluso in terza e quarta posizione. Le medesime posizioni sono state inizialmente mantenute da Laurens Vanthoor e Dominik Baumann, con il pilota Audi bravo a superare il rivale nelle prime fasi di gara per poi rientrare ai box in contemporanea con la vettura #84.

Nella Silver Cup il successo è andato a Nicolaj Moller Madsen ed Alessio Picariello, mentre Michael Broniszewski e Giacomo Piccini hanno regalato il triondo al Kessel Racing in Pro-Am Cup. In AM vittoria per Claudio Sdanewitsch e Rino Mastronardi al volante della Ferrari 458 Italia.

 

 

Prossimo Articolo
Felix Rosenqvist e la Mercedes centrano la pole all'Hungaroring

Articolo precedente

Felix Rosenqvist e la Mercedes centrano la pole all'Hungaroring

Prossimo Articolo

Buhk e Baumann trionfano nella Main Race all'Hungaroring

Buhk e Baumann trionfano nella Main Race all'Hungaroring
Carica commenti