GT World Challenge Europe Sprint
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
217 giorni
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
231 giorni

Buhk e Perera conquistano il successo nella Qualifying Race di Misano

condivisioni
commenti
Buhk e Perera conquistano il successo nella Qualifying Race di Misano
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
2 apr 2017, 07:22

Tripletta Mercedes nella gara serale di Misano con il team HTP Motorsport che conquista i primi due gradini del podio grazie al secondo posto di Fabian Schiller e Jules Szymkowiak. Ottimo esordio per Marciello, terzo in coppia con Meadows.

Podio: vincitori della gara #84 Mercedes-AMG Team HTP Motorsport, Mercedes-AMG GT3: Maximilian Buhk, Franck Perera, al secondo posto #85 Mercedes-AMG Team HTP Motorsport, Mercedes-AMG GT3: Fabian Schiller, Jules Szymkowiak; al terzo posto #90 Akka ASP, Mercedes-AMG GT3: Michael Meadows, Raffaele Marciello
#85 Mercedes-AMG Team HTP Motorsport, Mercedes-AMG GT3: Fabian Schiller, Jules Szymkowiak
Maximilian Buhk, Mercedes-AMG Team HTP Motorsport e Lewis Williamson, Strakka Racing
#11 Kessel Racing, Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini
#333 Rinaldi Racing, Ferrari 488 GT3: Alexander Matschull, Daniel Keilwitz
Azione in notturna
#7 Bentley Team M-Sport, Bentley Continental GT3: Steven Kane, Vincent Abril

E' stato un vero e proprio dominio Mercedes quello visto nella notte di Misano. Maximilian Buhk e Franck Perera hanno infatti conquistato il successo nella Qualifying Race precedendo sul traguardo i compagni di team Fabian Schiller e Jules Szymkowiak e la vettura gemella #90 dell'AKKA ASP affidata a Michael Meadows e Raffaele Marciello.

La gara, tuttavia, è stata condizionata da un incidente avvenuto dopo appena sei curve che ha costretto la direzione ad esporre la bandiera rossa. Dopo la partenza, infatti, l'Audi del team WRT affidata a Will Stevens è uscita di pista coinvolgendo altre sei vetture. 

Il restart è avvenuto dietro safety car, ed anche in questa seconda occasione la prima posizione è stata occupata dalla Lamborghini Huracan del poleman Marco Mapelli.

L'italiano, tuttavia, è stato presto colpito dalla sfortuna con la sua vettura che ha accusato problemi alla pressione del carburante che l'hanno costretto ad un mesto ritiro.

Buhk ha così preso agevolmente il comando della gara ed ha regalato il primo successo al team HTP Motorsport, mentre Raffaele Marciello ha potuto festeggiare il primo podio nella categoria dopo una dura lotta con l'ex compagno di team di Buhk, Dominik Baumann, con quest'ultimo finito in testa coda e l'ex pilota GP2 sotto investigazione.

Anche per Mirko Bortolotti la Qualifying Race poteva regalare un ottimo risultato. L'italiano si è trovato in seconda posizione al restart ed anche il compagno di team, Christian Engelhart, ha lottato per le prima posizioni.

ll duello con la McLaren di Andrew Watson per la quarta piazza si è concluso con un contatto tra le due vetture, con il duo del Grasser Racing che ha concluso all'ottavo posto mentre la McLaren dello Strakka Racing ha terminato la gara dieci posizioni più indietro.

Decisamente positiva la gara dei campioni in carica Enzo Ide e Christopher Mies al volante dell'Audi R8 LMS #1. Dopo aver fatto segnare solamente il diciottesimo tempo in qualifica, il duo del team WRT è risalito sino alla sesta posizione finale e potrà certamente recitare un ruolo da protagonista nell'appuntamento odierno.

Blancpain Sprint Series - Misano - Qualifyng Race

Prossimo Articolo
Mapelli regola Buhk e conquista la pole position a Misano

Articolo precedente

Mapelli regola Buhk e conquista la pole position a Misano

Prossimo Articolo

Perera e Buhk concedono il bis e trionfano nella Main Race a Misano

Perera e Buhk concedono il bis e trionfano nella Main Race a Misano
Carica commenti