Buhk e Baumann conquistano il titolo Blancpain GT, Ide trionfa nella Sprint Series

condivisioni
commenti
Buhk e Baumann conquistano il titolo Blancpain GT, Ide trionfa nella Sprint Series
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
02 ott 2016, 15:30

Il duo della Mercedes si laurea campione della categoria con un vantaggio di 10 punti su Bell, mentre Ide, grazie al terzo posto, conquista il titolo della Sprint Series. Vautier e Rosenqvist trionfano nella Main Race.

Enzo Ide, Belgian Audi Club Team WRT
#33 Belgian Audi Club Team WRT Audi R8 LMS: Enzo Ide, Robin Frijns
I vincitori della gara #33 Belgian Audi Club Team WRT Audi R8 LMS: Enzo Ide, Robin Frijns
#84 AMG Team HTP Motorsport Mercedes AMG GT3: Dominik Baumann, Maximilian Bühk
#23 Nissan GT Academy Team RJN Nissan GT-R Nismo GT3: Mitsunori Takaboshi, Alex Buncombe
#75 ISR Audi R8 LMS: Frank Stippler, Filip Salaquarda
#87 AKKA ASP Mercedes AMG GT3: Jean-Luc Beaubelique, Morgan Moullin-Traffort
Podio: i vincitori della gara #33 Belgian Audi Club Team WRT Audi R8 LMS: Enzo Ide, Robin Frijns, al

Tristan Vautier e  Felix Rosenqvist hanno conquistato la vittoria nel round finale della Blancpain Sprint Series sul tracciato di Barcellona, Enzo Ide si è assicurato il titolo Sprint Series, mentre Maxi Buhk e Dominik Baumann si sono laureati campioni della Blancpain GT. Questi i verdetti sanciti al termine dell’ultimo appuntamento della stagione.

In partenza Vautier ha approfittato del caos davanti a lui per salire dalla terza alla prima posizione sopravanzando il poleman Ide. Il driver della Mercedes-AMG GT3 del team AKKA ASP ha mantenuto la leadership senza alcun problema, mentre alle sue spalle ha occupato la seconda posizione la Bentley #8 del duo Maxime Soulet - Andy Soucek.

Enzo Ide ha invece occupato la terza piazza impegnato a non prendere rischi inutili e bravo nel tenere alle proprie spalle la BMW #99 condotta da Philipp Eng, mentre alle spalle dei primi quattro Will Stevens si è visto subito tagliato fuori dai giochi a seguito di un drive through dovuto ad un contatto nelle fasi iniziali con la Lamborghini #19.

Effettuati i pit obbligatori, Frijns ha preso il volante dell’Audi #33 ed ha messo in mostra un passo decisamente migliore del belga, trovandosi presto negli scarichi della Bentley, mentre Rosenqvist, subentrato a Vautier, ha mantenuto la prima posizione senza particolari difficoltà sino alla bandiera a scacchi.

Intensa è stata la lotta per la seconda posizione nelle battute finali. Frijns, infatti, ha tentato nel giro conclusivo di sopravanzare la Bentley #8, rischiando anche di compromettere la conquista del titolo di Ide, ma l’olandese si è visto costretto alla terza posizione conclusiva.

Degna di nota la rimonta messa in mostra dall’equipaggio dell’Audi #1 dalla tredicesima posizione iniziale. Laurens Vanthoor è stato bravissimo nel recuperare numerose posizioni nel suo stint, mentre Frederic Vervisch si è preso numerosi rischi per portare la vettura della casa di Ingolstadt sino al quarto posto conclusivo dopo aver avuto la meglio della Lamborghini #63 del Grasser Racing.

Al termine del round conclusivo Buhk e  Baumann hanno potuto festeggiare la vittoria nel campionato Blancpain GT con 10 punti di vantaggio su Bell e 22 su Vanthoor, mentre Enzo Ide si è laureato campione della Sprint Series grazie ad un bottino di 102 punti.

Prossimo articolo BSS

Su questo articolo

Serie BSS
Evento Barcellona
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Enzo Ide, Dominik Baumann, Maximilian Buhk
Team AKKA-ASP
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara