Budapest, Libere 2: Dries Vanthoor mantiene la vetta della classifica

condivisioni
commenti
Budapest, Libere 2: Dries Vanthoor mantiene la vetta della classifica
Di:
25 ago 2017, 15:31

Il pilota del team WRT si conferma ancora in testa alla classifica e l'Audi conquista nuovamente le prime due posizioni grazie al secondo crono del duo Mies-Ide. Sorprende la Ferrari del Rinaldi Racing, terza davanti alla Lamborghini di Bortolotti-Engelhart.

Dopo aver ottenuto il miglior tempo al termine della prima sessione di Libere, Dries Vanthoor si è ripetuto anche nel turno pomeridiano conquistando la vetta della classifica con il crono di 1'42''903, mentre l'Audi ha nuovamente monopolizzato le prime due posizione nella lista dei tempi grazie al secondo riferimento ottenuto ancora una volta dalla R8 LMS #1 di Mies ed Ide.

Quarto tempo per la Lamborghini del Grasser Racing condotta dall'equipaggio composto da Mirko Bortolotti e Christian Engelhart alle spalle della sorprendente Ferrari  488 GT3 del Rinaldi Racing che, dopo aver ottenuto il quarto riferimento al mattino, è riuscita a salire in terza posizione con Daniel Keilwitz.

In casa Audi si può certamente pensare in grande grazie anche al quinto tempo ottenuto da Stuart Leonard e Robin Frijns, mentre i leader della classifica della Sprint Cup, Maxi Buhk e Franck Perera, hanno centrato il sesto crono in ritardo di un decimo dalla R8 #17.

Nella Silver Cup in luce Christopher Zöchling e Max van Splunteren al volante della Lamborghini dell'Attempo Racing, mentre in Am-Cup si sono confermati velocissimi David Perel e Stephen Earle alla guida della Ferrari 488 GT3 del Kessel Racing.

 

Prossimo Articolo
Budapest, Libere 1: Dries Vanthoor si porta subito in vetta

Articolo precedente

Budapest, Libere 1: Dries Vanthoor si porta subito in vetta

Prossimo Articolo

Dries Vanthoor non molla e conquista la pole a Budapest

Dries Vanthoor non molla e conquista la pole a Budapest
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie BSS
Piloti Christopher Mies , Enzo Ide , Dries Vanthoor
Team Team WRT
Autore Redazione Motorsport.com