Buhk e Abril vincono e volano in classifica

Grande vittoria del duo Bentley mentre Frijns getta alle ortiche il vantaggio in campionato

Robin Frijns aveva un unico obiettivo nella qualifying race, portare a casa più punti possibili per difendersi dall'assalto del duo Bentley. Obiettivo fallito ed in malo modo per il pilota Audi del team WRT

La partenza ha infatti visto scattare benissimo il poleman Buhk, mentre Frijns si è visto subito affiancare da Nicky Thiim. Il pilota dell'Audi numero 1 è stato costretto ad affrontare la prima curva all'esterno e, senza essere toccato da alcuno, ha perso il controllo della propria vettura finendo nella ghiaia impossibilitato ad uscire autonomamente.

Il colpo di scena del round finale è stato così servito immediatamente, con Buhk involatosi immediatamente al comando ed abile a creare un gap di oltre 5 secondi sul Thiim, e Frijns innervosito all'interno della propria vettura in attesa che il mezzo dei commissari gli consentisse di riprendere la gara seppur in ritardo di un giro.

Come detto, il pilota della Bentley ha letteralmente dominato nel corso del proprio stint e lo stesso può dirsi anche del compagno di team Abril, autore di una seconda parte di gara costante, priva di sbavature, che gli ha consentito di tagliare il traguardo con oltre cinque secondi di vantaggio sulla Audi numero 2 di Vervisch.

Se le prime due posizioni di classifica sono rimaste praticamente cristallizzate durante tutta la gara, la terza piazza è stata decisa solamente nei minuti finali. La Ferrari numero 333 di Bleekemolen è stata infatti penalizzata con un drive trough per irregolarità nel pit stop a pochi minuti dal termine. E' così sfumato un podio per il duo Rinaldi Racing, dopo la splendida doppietta nello scorso appuntamento di Misano, a vantaggio dell'Audi numero 6 del duo Mayr-Melnhof e Winkelhock.

Quinta piazza finale nella Qualifiyng race per l'Audi di Richelmi, mentre la Nissan GTR numero 173 di Walkinshaw - Dolby è giunta sesta dopo un duello entusiasmante nei minuti finali con la Bentley numero 83 di Van Splunteren, arrivato con la sua vettura malconcia a soli 3 decimi dalla Nissan.

Ottava e nona posizione per le due BMW dell'AH Competicoes con Bueno giunto davanti ad Jimenez. Le vetture tedesche hanno regalato spettacolo nel corso della gara duellando tra di loro. Chiude la Top Ten la Mercedes SLS AMG di Mavlanov.

Quindicesima posizione finale per l'Audi numero 1 del duo Frijns - Mies, attardati di un giro per l'errore commesso dall'olandese al primo giro. L'impresa che attende Frjins domani è ardua considerato che, grazie alla vittoria odierna, il duo Bentley è adesso al comando del campionato nonostante la parità di punti, ed inoltre, nella main race, Mies e Frijns scatteranno dalla penultima posizione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Evento Zandvoort
Circuito Zandvoort
Piloti Markus Winkelhock , Frédéric Vervisch , Maximilian Buhk
Articolo di tipo Ultime notizie