Frijns in evidenza sull'umido nelle libere 1 a Misano

Doppietta Audi con la pista che andava via via asciugando. Bene Bortolotti, subito quarto con la Lambo

Il weekend di Misano della Blancpain Sprint Series si è aperto con la pista bagnata che andava via via asciugando nell'arco dell'ora e venti a disposizione. Dunque, la classifica si è modificata in continuazione fino a delinearsi definitivamente solamente sotto alla bandiera a scacchi.

A svettare alla fine è stata l'Audi R8 LMS Ultra con i colori del Belgian Team WRT affidata ai leader del campionato Robin Frijns e Laurens Vanthoor, con il primo che ha fermato il cronometro su un tempo di 1'46"517.

La compagine belga ha monopolizzato le prime due posizioni, con Stephane Ortelli che ha piazzato l'altra R8 che divide con Stephane Richelmi subito dietro, distanziata di 241 millesimi. Il dominio Audi è spezzato però dalla Ferrari 458 della Rinaldi Racing, che proprio all'ultimo giro si è portata in terza piazza grazie all'1'46"927 realizzato da Norbert Siedler.

Quarto tempo poi per la Lamborghini del Grasser Racing Team, subito molto competitiva con la coppia Bortolotti/Kujala e capace di mettersi dietro la terza Audi del Team WRT, quella affidata a Ide/Mies. Positiva inoltre la prestazione di Marco Bonanomi, sesto con la R8 della I.S.R.

Per quanto riguarda il raggruppamento Pro-Am, il miglior riferimento è stato l'11esimo tempo assoluto di Marko Asmer con la Mercedes SLS AMG della GT Russian. Nella Silver Cup invece brilla la Bentley della HTP Motorsport con Jules Szymkowiak.

 

Blancpain Sprint Series - Misano - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Evento Misano
Circuito Misano Adriatico
Piloti Stéphane Ortelli , Norbert Siedler , Robin Frijns
Articolo di tipo Prove libere