Rigon alla 24 Ore di Spa per cancellare i guai avuti al Nurburgring

condivisioni
commenti
Rigon alla 24 Ore di Spa per cancellare i guai avuti al Nurburgring
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
24 lug 2017, 09:11

Il pilota della Ferrari correrà alla 24 Ore di Spa-Francorchamps con una 488 GT3 del team SMP Racing. L'obiettivo è riscattarsi dopo lo sfortunato weekend del WEC della 6 Ore del Nurburgring.

#72 SMP Racing Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Miguel Molina, Davide Rigon
#72 SMP Racing Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Miguel Molina, Davide Rigon
#72 SMP Racing, Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Davide Rigon, Miguel Molina
#72 SMP Racing, Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Davide Rigon, Miguel Molina
#72 SMP Racing, Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Davide Rigon, Miguel Molina
#72 SMP Racing, Ferrari 488 GT3: Victor Shaytar, Davide Rigon, Miguel Molina
#75 ISR Audi R8 LMS: Clemens Schmid, Filip Salaquarda

Reduce dalla 6 Ore del Nurburgring condizionata fin dalle prime battute da un problema elettrico che ha negato la possibilità di lottare per la vittoria nel quarto appuntamento del Campionato del Mondo FIA WEC con la Ferrari 488 GTE-Pro, questo fine settimana Davide Rigon sarà in pista al volante della Ferrari 488 GT3 del team SMP Racing per la 24 Ore di Spa-Francorchamps valida per il quarto round del Blancpain GT Series Endurance Cup.

Forte del podio conquistato il mese scorso in occasione della 1000 km del Paul Richard, il pilota ufficiale della Ferrari proverà a bissare il successo conquistato già nel 2008 sempre al volante di una vettura di Maranello. L’impegnativo quanto affascinante circuito delle Ardenne ha da sempre regalato diverse emozioni al pilota veneto che quest’anno ha festeggiato il successo al volante della Ferrari 488 GTE-Pro nel secondo round del World Endurance Championship, dopo aver conquistato anche la pole position.

“E’ sempre fantastico tornare qui a Spa-Francorchamps, uno delle mie piste preferite. Basta dire Eau-Rouge e Raidillon per provare un brivido. Si tratta di un passaggio spettacolare da vedere e fantastico da guidare anche per noi. Sono molto contento di poter tornare in pista dopo il difficile weekend al Nurburgring nel WEC, dove un problema elettrico ci ha tolto dai giochi per la vittoria fin dai primi giri. Avevamo il passo per puntare alla vittoria e invece abbiamo lasciato la pista con solamente mezzo punto. In campionato abbiamo perso diversi punti, ma la stagione è ancora lunga. In Messico cercheremo il pronto riscatto".

"Per quest’anno sarà la terza 24 Ore, dopo Daytona e Le Mans”, racconta Davide che ricorda i successi passati. “Su questa pista ho raccolto diversi successi nelle varie categorie e nel 2008 ho già vinto questa corsa. Sarebbe fantastico ripetere quel risultato e bissare l’ottimo weekend di maggio concluso con pole e vittoria”, conclude Davide, impegnato al simulatore F1 per lo sviluppo e la preparazione delle vetture di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

Il lungo fine settimana inizierà da giovedì 27 con le prove libere e i due turni di qualifiche (in programma alle ore 20,10 e 21.55) che disegneranno la griglia di partenza, composta da 65 equipaggi, della maratona che scatterà sabato 29 alle ore 16,30.

 

Prossimo articolo BES

Su questo articolo

Serie BES
Evento 24 Ore di Spa
Location Spa-Francorchamps
Piloti Davide Rigon
Team SMP Racing
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview