Porsche 911 Turbo e Turbo S, sotto la soglia del 3

Meno di 3" per lo 0-100 km/h, grazie a motori più potenti. Da fine gennaio in concessionaria

I puristi non le hanno mai amate molto. Quelli per cui il peso viene prima della potenza le hanno sempre un po' snobbate: la Turbo e la Turbo S - questa la loro convinzione - sono buone per chi ama lo "sparo" sul dritto ma che la pista non sa nemmeno cosa sia. Hanno ragione i duri&puri, gli irriducibili della GT3 e della GT3 RS? Oppure fa bene chi fa spallucce dei kg "di troppo" di Turbo e Turbo S e si gode il gran comfort di cui sono capaci; detto che, quando si spalanca il gas, se non c'è bisogno del via libera del cardiologo, poco ci manca? Credete che stiamo esagerando? Ok: 2,9 secondi per lo 0-100 km/h sono senza dubbio più convincenti delle nostre parole. Sì, avete letto bene: 2,9 secondi. Un valore mostruoso, firmato dalla Turbo S con "dynamic boost" (disponibile anche sulla Turbo) attivato: in pratica, la turbina viene mantenuta in pressione anche durante il rilascio del gas. Si tratta di frazioni di secondo, soprattutto con il cambio PDK a doppia frizione, ma quando l'asticella è già altissima, ogni minimo dettaglio fa la differenza.

SE I 540 CV DELLA TURBO NON VI BASTANO, C'E' LA S: 580 CV
Un piccolo passo indietro: ora che anche Carrera e Carrera S hanno motore sovralimentato, la denominazione Turbo e Turbo S non è più (non solo) un'etichetta tecnica, bensì una classificazione di gamma, con queste ultime due ovviamente al top. Nel dettaglio, il 3.800 boxer biturbo eroga ora 540 CV, che diventano 580 sulla Turbo S. Tradotti su strada, questi due valori fissano la velocità massima della prima a 320 km/h e quella della seconda a 330 km/h. L'accelerazione da 0 a 100 km/h? 3,0 e 2,9 secondi rispettivamente, come già detto. Un dato su cui vale la pena di tornare: la Ferrari 488 GTB, per esempio, nonostante ben 90 CV in più della Turbo S (670 CV) non riesce a fare meglio dei 3 secondi netti; stesso tempo della Turbo, che di cavalli ne ha 130 in meno. Il merito di tanta esplosività da fermo della 911 sta prima di tutto nella sua peculiare architettura. Il motore posteriore a sbalzo, infatti, schiaccia letteralmente il retrotreno sull'asfalto e, quel poco che i pneumatici posteriori non riescono a "metter giù", viene inviato all'asse anteriore: Turbo e Turbo S sono a trazione integrale. Auto come la Ferrari 488 GTB (ma anche la McLaren 675 LT), con motore posteriore centrale e trazione posteriore hanno una motricità inferiore.

NON SOLO CV E NUMERI DA "DA CIRCO"
Per tornare al discorso iniziale, Turbo e Turbo S non ci stanno di certo a passare per due "volgarissimi" dragster buoni solo per bruciare i semafori. Ecco dunque un corredo tecnico di assoluto rilievo: sulla Turbo S, i freni di serie sono dei PCCB carboceramici (alla faccia di chi dice che la pista non è il suo habitat), mentre l'assetto è continuamente controllato dal PDCC che limita al minimo il rollio. Come ovvio, si è lavorato parecchio anche sull'elettronica: il Porsche Stability Management agisce secondo diverse modalità, da quella più cautelativa fino allo spegnimento, passando per i setup Sport e Sport Plus (selezionabili mediante un manettino che fa molto Ferrari) che lascia parecchia libertà di intervento al guidatore.

SOLO L'OCCHIO ESPERTO LA DISTINGUE. PREZZI DA 180.394 EURO
Per il resto, le nuove Turbo e Turbo S presentano le medesime, piccole novità estetiche già presentate su Carrera e Carrera S (per le quali in Porsche hanno utilizzato la denominazione 991/2): affilate luci diurne a led nel frontale disposte su una doppia fila, cerchi in lega da 20" ridisegnati, nuovo paraurti e gruppi ottici 3D posteriori ringiovaniscono l'intramontabile 911, insieme, tra gli altri, alle prese d'aria riviste e alle manglie delle portiere ora senza guscio interno. Capitolo prezzi: si parte dai 180.394 euro della Turbo Coupé, che lievitano a 193.814 per la Cabriolet. La Turbo S costa invece 209.308 euro; la Turbo S Cabriolet 222.728. Cifre pazzesche, se si pensa che sono il doppio e oltre rispetto ai 93.713 euro di partenza della Carrera e ai 106.767 della Carrera Cabriolet. Alzi la mano, però, chi non ci farebbe un pensierino, portafoglio permettendo...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Prodotto
Evento Nuova Porsche 911 Turbo
Sub-evento Presentazione
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag porsche, turbo