Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
51 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
58 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
44 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
58 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
23 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
32 giorni

Gruppo FCA-PSA: accordo raggiunto. I dettagli dell'operazione

condivisioni
commenti
Gruppo FCA-PSA: accordo raggiunto. I dettagli dell'operazione
Di:
18 dic 2019, 08:12

Raggiunta l'intesa vincolante per la fusione. L'accordo andrà a creare il quarto gruppo costruttore al mondo per vendite, e addirittura il terzo per fatturato complessivo.

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e PSA hanno raggiunto l'intesa vincolante per la loro fusione e lo hanno ufficializzato nelle ultime ore con un comunicato stampa congiunto. Si tratta di un accordo molto importante, perché di fatto andrà a creare il quarto gruppo costruttore al mondo per vendite, e addirittura il terzo per fatturato complessivo.

I numeri del nuovo gruppo sono importanti, a partire dalle vendite annuali che si aggirerà attorno agli 8,7 milioni di veicoli nel 2018 per un ricavo vicino ai 170 miliardi di euro (con l'Europa che rimane il mercato maggiore, anche se per pochi punti percentuali rispetto all'America).

L'utile generato in questa stagione è di oltre 11 miliardi di euro e questa, stando ai piani del nuovo gruppo, dovrà offrire flessibilità dal punto di vista finanziario e ampi margini di manovra per l'implementazione di piani strategici e risorse per lavorare su nuove tecnologie.

Il gruppo punta a rafforzarsi nei segmenti di mercato in cui risulta più forte, sfruttando i marchi FCA in America e la potenza di PSA nel Vecchio Continente. Importante il fatto che, nel comunicato diffuso, si sottolinei come nessuno stabilimento sarà chiuso in seguito all'accordo tra le parti.

Questa intesa vincolante dovrà portare a ottimizzazioni degli investimenti per quanto riguarda le piattaforme dei veicoli dei due gruppi, ma anche ciò che concerne i motori e la parte dedicata a ricerca e sviluppo. Questo dovrà creare capacità di acquisto e creazione di valore per gli stakeholder.

Nella produzione a breve termine, oltre due terzi dei volumi a regime sarà concentrato su due piattaforme, cercando di portare i volumi annuali a 3 milioni sia per quanto riguarda la piattaforma più piccola sia per quella di media grandezza (ma compatta).

La governance del nuovo gruppo avrà come presidente John Elkann, mentre Carlos Tavares diverrà l'amministratore delegato.

Prossimo Articolo
McLaren Elva: a Woking si riscopre il mito CAN-AM

Articolo precedente

McLaren Elva: a Woking si riscopre il mito CAN-AM

Prossimo Articolo

Ferrari Roma: il backstage dello spot girato nella Capitale

Ferrari Roma: il backstage dello spot girato nella Capitale
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Prodotto
Autore Giacomo Rauli