BMW M2 e X4 M40i, cattiveria al Salone di Detroit

condivisioni
commenti
BMW M2 e X4 M40i, cattiveria al Salone di Detroit
Di: Adriano Tosi
13 gen 2016, 13:33

A Monaco credono ancora nelle auto sportive e al NAIAS ne hanno dato chiara dimostrazione

BMW M2
BMW M2 Coupe
BMW M2 Coupe
BMW M2 Coupe
BMW M2 Coupe
BMW M2 Coupe
BMW M2 Coupe
BMW X4 M40i
BMW X4 M40i
BMW X4 M40i

C'è un modo migliore, per festeggiare i 40 anni, che regalarsi due sportive da 360 e 370 CV? No e BMW lo ha dimostrato al Salone di Detroit, il NAIAS. Il "compleanno" è quello di BMW North America, i regali si chiamano BMW M2 e X4 M40i, ma soprattutto record di vendite nel 2015: 346.000 automobili vendute in 12 mesi negli USA e prima posizione tra i marchi premium davanti all'eterna rivale Mercedes. Ma torniamo alle due nuove auto: la prima è la coupé-compatta nella sua versione più cattiva, la seconda è il top di gamma del più compatto dei due SUV-coupé firmati BMW (l'altro è l'X6).

M2: 370 CV e tanta voglia di mettersi di traverso

Ovviamente, quella che ci interessa di più è proprio la M2: sotto il cofano ulula un sei cilindri in linea TwinPower Turbo da 370 CV e 500 Nm di coppia. Come da tradizione tedesca, la velocità di punta è autolimitata elettronicamente a 250 km/h, ma chi non si accontenta può innalzarla fino a 270 km/h con l'M Driver's Package, venduto a parte. Tanta cattiveria meccanica è contenuta a dovere da un telaio messo a punto sul tortuosissimo circuito del Nürburgring: la M2 poggia su cerchi in lega da 19", collegati all'auto mediante sospensioni in alluminio. A rallentare la corsa provvedono invece freni in materiale composito, che riducono gli spazi di arresto e alleggeriscono la vettura laddove conta di più: nelle masse non sospese. Da sportiva DOC il differenziale attivo M, autobloccante meccanico a gestione elettronica: grazie anche al lavoro dell'M Dynamic Mode, permette persino a chi non è un esperto in materia di prodursi in drifting controllati. Quanto al cambio, i puristi possono scegliere un 6 marce manuale, mentre chi pensa di utilizzare la M2 ogni giorno può optare per il doppia frizione a 7 rapporti.

X4 M: 4x4 con feeling da posteriore

Sullo stand BMW del NAIAS, come anticipato, c'è anche SAC - Sport Activty Coupé, nel linguaggio BMW – X4, che conta sullo stesso motore della M2, ma in versione leggermente meno cattiva: 360 CV e 465 Nm di coppia. A garantire un feeling da BMW "vera" provvedono la trazione integrale sbilanciata verso il retrotreno, le sospensioni regolabili elettronicamente e l'impianto frenante potenziato. Le prestazioni? Lo 0 - 100 km/h è completato in 4,9 secondi mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h.

Prossimo articolo Prodotto
Lexus LC 500, prestazioni e divertimento

Articolo precedente

Lexus LC 500, prestazioni e divertimento

Prossimo Articolo

Lotus 3-Eleven, sarebbe piaciuta anche a Chapman

Lotus 3-Eleven, sarebbe piaciuta anche a Chapman
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Prodotto
Evento North American International Auto Show
Sotto-evento Martedì
Autore Adriano Tosi
Tipo di articolo Ultime notizie