BMW iPerformance: l'auto "green" va di fretta

La Casa tedesca utilizzerà un nuovo "sub-brand" per le ibride plug-in

Che le automobili ibride non badino soltanto alle riduzione dei consumi e delle emissioni è cosa nota. Non da oggi peraltro. Persino la massima espressione tecnologica dell'automobilismo sportivo, ovvero la Formula 1, non ha più motori come si intendevano una volta, bensì delle Power Unit in cui la parte elettrica è determinante. Per non dire dei prototipi che corrono la 24 Ore di Le Mans e in generale il WEC (Wolrd Endurance Championship). Ma torniamo alla serie e di preciso alla BMW, che ha ufficializzato l'intenzione di utilizzare il nuovo sub-brand iPerformance per tutte le versioni ibride plug-in (ovvero: con pacco batterie ricaricabile dalla rete elettrica domestica).

Immagine e sostanza

L'obiettivo di questa operazione è duplice. Prima di tutto rispecchia la strada tecnica che la Casa bavarese ha deciso di intraprendere, ovvero il "travaso" delle tecnologie della divisione "i" (batterie, motori elettrici e sistemi elettronici di gestione di i3 e i8) verso gli altri prodotti. Dall'altro lato è funzionale a motivi di immagine, in questa fase di "transizione" verso l'elettrificazione. Utilizzando un nome chiaramente "schierato" come iPerformance, infatti, non solo si dà un tono dichiaratamente sportivo alle proposte ibride, nel pieno rispetto delle tradizioni BMW, ma si fa anche percepire al grande pubblico lo stretto legame tra le auto di "massa" - però ibride (come la Serie 3 per esempio) - con la divisione "i" stessa, ovvero quella che si occupa dell'elettrica i3 e della sportivissima, ibrida plug-in a sua volta, i8.

Si comincia con Serie 3 e Serie 7

Le prime auto a beneficiare del nuovo "corso ibrido sportivo" sono Serie 7 e Serie 3, in arrivo presumibilmente a luglio. Nel dettaglio, i modelli dovrebbero chiamarsi 330e iPerformance e 740e iPerformance. Esteticamente, queste versioni si distingueranno per il badge specifico nella zona del passaruota anteriore, per i profili blu "i-style" nel classico doppio rene anteriore e per il logo eDrive sul montante posteriore.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Prodotto
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag bmw