Alfa Romeo Giulia, la Quadrifoglio per i Carabinieri

Dedicate a servizi speciali e urgenti, con la forza di 510 CV e di una dotazione molto particolare, opereranno a Roma e Milano

Alfa Romeo Giulia, la Quadrifoglio per i Carabinieri
Alfo Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri
Alfo Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri
Alfo Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri
Alfo Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri
Alfo Romeo Giulia Quadrifoglio Carabinieri

Il sogno di ogni appassionato Alfa Romeo è di vedere la Giulia nelle corse, magari nel DTM come negli anni d'oro della 155. Ok, il campionato turismo tedesco non ha più il fascino e il seguito di 20 anni fa, ma ci corrono pur sempre Audi, BMW e Mercedes e vedere il Biscione nuovamente davanti alle tre "sorelle" tedesche sarebbe il massimo. In attesa di sapere se ci saranno sviluppi sportivi, la Giulia torna a una tradizione persino più antica: quella che la vede legata ai Carabinieri.

Si è tenuta infatti ieri la cerimonia di consegna dei due esemplari (uno per Roma e uno per Milano) di Quadrifoglio alla presenza del Comandante Tullio Del Sette, del big boss del Gruppo FCA Sergio Marchionne, del Presidente di FCA John Elkann, dei Ministri dell'Interno e della Difesa, Alfano e Pinotti, ma anche del COO della Regione EMEA per FCA Alfredo Altavilla e del premier Matteo Renzi.

307 km/h di velocità massima e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi: i 510 CV e i 600 Nm di coppia del 2.9 V6 biturbo, scaricati sulle ruote posteriori, in realtà non verranno impiegati per spettacolari inseguimenti da film. Saranno messi invece a disposizione del cittadino per servizo come il trasporto urgente di organi e sangue e per scorta nelle cerimonie istituzionali.

La dotazione dei due esemplari di Giulia è dunque conseguente: su ognuna è presente un defibrillatore, celle speciali refrigerate, torce a led ricaricabili e il sistema di connessione globale ODINO (Operational Device for Information, Networking and Observation). A guidarla, ovviamente, sarà un numero ristretto di agenti selezionati, ma solo dopo aver frequentato l'apposito corso di guida Alfa Romeo sul circuito di Varano de Melegari.

condivisioni
commenti
McLaren F1, la n°69 è in vendita. In perfette condizioni
Articolo precedente

McLaren F1, la n°69 è in vendita. In perfette condizioni

Prossimo Articolo

Ferrari LaFerrari Spider, la più veloce di tutte

Ferrari LaFerrari Spider, la più veloce di tutte
Carica commenti