Sette team hanno già aderito all'Auto GP 2016

condivisioni
commenti
Sette team hanno già aderito all'Auto GP 2016
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
05 feb 2016, 18:23

Da quest'anno la serie di Enzo Coloni apre a tutte le tipologie di monoposto dalla Formula 1 alla Formula 3

Comincia a muovere i primi passi il nuovo campionato "Auto GP Formula Open", la serie che manderà in pista quest’anno in Italia tutte le monoposto da 2 a 4 litri. Queste le 8 categorie di vetture ammesse: Auto GP, F.1, GP2, F.3000, GP3, World Series, F.Masters e F.3. Alla nuova invenzione di Enzo Coloni, che mette a confronto vetture a ruote scoperte dalla F.3 sino alla F.1, hanno già aderito 7 team.

Il Club Formula 3000, che fa riferimento al pisano Armando Mangini, intende partecipare con 2 F.3000 ed una GP2. La formazione toscana sarà assistita dalla Nannini Racing. Sempre da Pisa viene il CMS Racing Cars, diretto da Enrico Casalini, pronto a scendere in pista con 2 F.3000. Della partita sarà anche l’Ibiza Racing, già presente in Auto GP, così come l’MLR71 di Michele La Rosa.

Da Sant’Agata Bolognese è atteso il team HT Racing, diretto dall’ing. Pasquale Penta, che è pronto a schierare Auto GP e F.3. La piemontese Torino Squadra Corse di Marco Braghero, da parte sua, intende partecipare con 2 Auto GP. Su una potrebbe salire il tedesco di origini messicane Luis Michael Dorrbecker. Infine c’è l’austriaco Zele Racing, che potrebbe scendere in campo con ben 3 Auto GP.

Intanto la tassa di partecipazione al campionato è stata fissata in 3.000 euro, mentre l’iscrizione ad ognuna delle 6 trasferte costerà 2.000 euro. Il calendario 2016 è basato su 6 eventi con gara doppia sui principali autodromi italiani: Monza, Magione, Pergusa, Vallelunga ed Imola, con un punto interrogativo su Misano.

Nel frattempo, in vista della stagione 2016, si sono svolti i primi test in pista. In particolare nei giorni scorsi a Barcellona ha provato per 2 giorni il pilota indiano Mahaveer Raghunathan (17 anni) con una vettura dell’Auto GP, ottenendo il miglior tempo in 1’33”.

Prossimo articolo Auto GP

Su questo articolo

Serie Auto GP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie