Secondo sigillo stagionale per Buttarelli

Secondo sigillo stagionale per Buttarelli

Il pilota della TP Formula ha messo tutti in fila in gara 2 a Donington

Aveva già vinto Gara 2 a Brno, e ripetendosi oggi nella Sprint Race di Donington è diventato il primo pilota a cogliere due successi nella stagione 2011 dell’Auto GP: Samuele Buttarelli ha disputato una gara straordinaria in Inghilterra, guidando il gruppo dall’inizio alla fine con una sicurezza da campione navigato, nonostante alle sue spalle avesse un cliente difficile come Adam Carroll, che non ha mai smesso di spingere. L’unico momento delicato per il pilota ligure è stato il via, quando ha dovuto difendersi da un bell’avvio di Bruno Mendez; Samuele però ha tenuto l’interno alla prima curva e da lì non ha più lasciato il comando. Con una serie di giri veloci nelle prime fasi della corsa (sul passo dell 1’19” basso) ha portato il suo vantaggio sui rivali a due secondi, e da lì in poi ha controllato con autorevolezza la gara, cogliendo un risultato che lo ha catapultato al terzo posto della classifica generale. Alle spalle del pilota TP Formula è giunto Adam Carroll: il britannico, che partiva dalla quarta piazza, ha passato de Jong al via e qualche curva dopo ha sopravanzato anche il compagno Mendez, provando a inseguire Buttarelli. Il pilota inglese, anche a causa di qualche vuoto di erogazione causato forse da un problema elettrico, non è riuscito però a ridurre il gap in modo significativo, e si è dovuto accontentare del secondo posto, il secondo podio della stagione per il team Campos Racing. Terzo posto per Fabrizio Crestani, che è andato a podio per la terza volta in quattro gare: per lui una bella partenza dalla sesta piazza che gli ha permesso di sopravanzare Ceccon e de Jong, e poi un bel sorpasso al tornantino su Mendez al sesto passaggio per confermarsi come uno dei piloti più consistenti del campionato. Alle spalle dei tre di testa hanno chiuso Jon Lancaster e Luca Filippi: i due della SuperNova sono stati in lotta per tutta la gara, con un momento davvero spettacolare al quarto giro, quando Lancaster ha passato Filippi alla Coppice e l’italiano ha risposto al tornantino: il britannico si è rifatto al sesto passaggio con una manovra perentoria, ma i due hanno comunque chiuso staccati di soli 6 decimi, cogliendo un risultato che fa felici entrambi. Lancaster ha infatti vinto la classifica cumulata del weekend, aggiudicandosi 60.000 euro di montepremi, mentre Filippi ha accresciuto il suo vantaggio in classifica su Kevin Ceccon, portandolo a 18 punti. Il 17enne della Ombra Racing ha chiuso la gara proprio dietro al piemontese, ma staccato di circa 9”: la sua gara è stata caratterizzata da un bel duello con Venturini da cui è uscito vincitore grazie a un sorpasso al tornantino al 15° giro. Il pilota della Griffitz Durango, dal canto suo, non ha potuto opporre troppa resistenza per via di un assetto più orientato sulla possibilità di una gara bagnata, eventualità che è effettivamente sembrata molto probabile fino a pochi minuti dal via. Daniel de Jong ha chiuso la zona punti: l’olandese, al debutto nell’Auto GP, non è partito bene dalla terza posizione ma durante la gara si è comportato bene finché non è stato attardato da un contatto con Rio Haryanto, poi punito dalla direzione gara con una penalità di 25” che lo ha fatto scivolare in ultima posizione. Samuele Buttarelli:Sono davvero felice, due vittorie già a questo punto della stagione sono un risultato straordinario, ed è ancora più bello avere ottenuto un risultato del genere davanti a un pilota come Adam. La gara è stata difficile all’inizio, perché dietro di me sono partiti bene e ho dovuto difendermi, ma poi sono riuscito a spingere e a prendere un bel vantaggio in pochi giri. A quel punto ho controllato, anche perché il team mi ha dato una macchina davvero perfetta, meritano un grosso ringraziamento”. Adam Carroll:Una pole e un secondo posto al debutto nel Campionato sono un risultato decisamente soddisfacente, anche se avrei potuto ottenere di più. In gara ho avuto qualche problema, probabilmente elettrico, che creava dei vuoti di potenza piuttosto fastidiosi. È un problema che purtroppo si verificava in modo saltuario e mai nello stesso punto della pista, per cui mi ha impedito di trovare il giusto ritmo, oltre a rallentarmi di per sé. Sono comunque riuscito a tenere alta la pressione su Buttarelli ma lui non ha commesso errori, per cui si merita i complimenti. Voglio anche ringraziare il team Campos Racing per avermi dato quest’opportunità, sono certo che a Oschersleben andrà ancora meglio". Fabrizio Crestani:Essere di nuovo sul podio è veramente bello. La gara di per sé è stata divertente, sono partito bene e ho seguito Carroll e Mendez nei primi giri, per poi approfittare di un’uscita lenta di Bruno dalla chicane. Da lì in poi ho seguito Adam da vicino, ma non ho mai avuto una chiara opportunità di passare. Dal punto di vista del campionato il terzo podio in quattro gare significa che il nostro livello di performance è stabilmente al top. Purtroppo le prime gare pesano sul bilancio globale, ma vivendo alla giornata, gara per gara e senza pensare al campionato, stiamo raddrizzando anche la situazione in classifica”. AUTO GP, Donington, 17/07/2011 Classifica gara 2 1. Samuele Buttarelli - TP Formula - 17 giri in 22'36"788, media 180.40 km/h 2. Adam Carroll - Campos Racing - +2"160 3. Fabrizio Crestani - Lazarus - +3"129 4. Jon Lancaster - Supernova Racing - +3"585 5. Luca Filippi - Supernova Racing - +4"139 6. Kevin Ceccon - Ombra Racing - +13"543 7. Giovanni Venturini - Griffitz Durango - +17"670 8. Daniel De Jong - MP Motorsport - +23"588 9. Adrian Campos Jr - Campos Racing - +24"331 10. Francesco Dracone - Ombra Racing - +42"460 11. Rio Haryanto - Dams - +43"251 La classifica del weekend: 1. Jon Lancaster 34 (60.000 euro); 2. Fabrizio Crestani 25 (25.000 euro); 3. Luca Filippi e Adam Carroll (7.500 euro) Il campionato piloti: 1. Filippi 98; 2. Ceccon 80; 3. Buttarelli 62; 4. Crestani 57; 5. Venturini 53; 6. Lancaster 51; 7. Onidi e Afanasiev 44; 9. Tambay 40; 10. Haryanto 29. Il campionato Under 21: 1. Ceccon 134; 2. Buttarelli 99; 3. Venturini 85; 4. Haryanto 72; 5. Mendez 61; 6. Tambay 57; 7. de Jong 26; 8. Bizzarri 10. Il campionato squadre: 1. SuperNova 138; 2. DAMS 106; 3. Lazarus 91; 4. Ombra 81; 5. TP Formula 60; 6. Griffitz Durango e Campos Racing 53; 8. Mp Motorsport 8; 9. Emmebi 1.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Samuele Buttarelli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1