Ho-Pin Tung conquista la pole per la 4 Ore di Buriram

Il pilota del Jackie Chan DC Racing svetta nella sessione di qualifiche e centra il miglior crono in occasione del terzo appuntamento della serie precedendo Pizzitola. In LMP3 pole per Nigel Moore, mentre Alessandro Pier Guidi è il più veloce in classe GT.

Ho-Pin Tung conquista la pole per la 4 Ore di Buriram

E' di Ho-Pin Tung la pole position al termine della sessione di qualifiche disputata sul tracciato di Buriram. Il pilota del Jackie Chan DC Racing si è aggiudicato il miglior tempo che gli consentirà di scattare davanti a tutti in occasione della 4 Ore di Buriram, terzo appuntamento della Asian Le Mans Series.

Ho-Ping Tung, che dividerà l'abitacolo della Oreca 03R Nissan con Gustavo Menezes e Thomas Laurent, ha fermato il cronometro sul tempo di 1'26''954, distanziando Andrea Pizzitola di oltre sei decimi.

La sessione è stata caratterizzata da una interruzione con bandiera rossa a seguito dello stop in pista della Ligier JS 53 del PS Racing con al volante Tira Sosothikul.

Terzo crono per la vettura del Race Performance, mentre la seconda auto dell'Algarve Pro Racing motorizzata Judd ha ottenuto il quarto riferimento cronometrico con un ritardo di 2 secondi e mezzo dalla pole.

Nigel Moore ha centrato la pole in LMP3 al volante della Ligier del Tockwith Motorsports grazie al tempo di 1'30''154, mentre la vettura #99 del team Wineurasia e la #67 del PRT Racing hanno completato la top 3.

In classe GT pole per Alessandro Pier Guidi al volante della Ferrari 488 GT3 del team BBT con il crono di 1'31''858. Solamente 31 i millesimi di ritardo patiti dalla vettura gemella del team Spirit of Race con al volante Rui Aguas, mentre Tom Blomqvist ha ottenuto il terzo riferimento cronometrico alla guida della BMW M6 GT3 del Team AAI. Alex Riberas e Matt Griffin, entrambi su Ferrari, hanno completato la top 5 pagando un gap da Pier Guidi di 162 e 320 millesimi.

Asian Le Mans - Buriram - Qualifiche

condivisioni
commenti
Giovinazzi pronto per l'impegno in GP2

Articolo precedente

Giovinazzi pronto per l'impegno in GP2

Prossimo Articolo

Il team DC Racing si impone nettamente alla 4 Ore di Buriram

Il team DC Racing si impone nettamente alla 4 Ore di Buriram
Carica commenti