Lungo stop per Ryan Dungey: ha una vertebra fratturata

condivisioni
commenti
Lungo stop per Ryan Dungey: ha una vertebra fratturata
Di:
9 giu 2016, 07:10

Il pilota della KTM è stato vittima di un incidente a Thunder Valley, che non sembrava niente di importante. Tuttavia, gli è stata riscontrata la frattura della sesta vertebra cerviale: ne avrà per almeno sei settimane.

Quella di Ryan Dungey avvenuta in gara due nella gara National di Thunder Valley, sembrava una caduta di poco conto (Dungey ha chiuso comunque al quarto posto) ma, ad un esame più approfondito nel dopo gara, è stata verificata una frattura alla sesta vertebre cervicale.

E’ certamente una brutta notizia sia per il pluricampione americano, sia per il Team Red Bull KTM, sia per il Campionato che perde un sicuro protagonista.

"Certamente il mio stato d’animo non è dei migliori perché non sarò in grado di difendere il titolo National conquistato lo scorso anno. Però sono anche in parte sollevato moralmente perché l’infortunio non è molto serio. Ora non mi resta che pazientare ed allenarmi per tornare più forte e motivato" ha detto Ryan Dungey.

"Per noi è un brutto colpo. Siamo da Ryan per come Ryan ha concluso gara due nonostante l’infortunio. Risalire dalla 19esima posizione fino quasi al podio è stata una grande impresa, anche perché non eravamo ovviamente a conoscenza dell’infortunio. Ora Ryan dovrà osservare un periodo di riposo e poi valuteremo se fra sei settimane potrà ripresentarsi in pista" ha aggiunto Roger De Coster.

Ken Roczen beffato, a Glen Helen è la volta di Ryan Dungey

Articolo precedente

Ken Roczen beffato, a Glen Helen è la volta di Ryan Dungey

Prossimo Articolo

Doppia vittoria per Eli Tomac nella tappa di Southwick

Doppia vittoria per Eli Tomac nella tappa di Southwick
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie AMA National Cross
Piloti Ryan Dungey
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi