Trofei Magione: Parretta e Rossetti i campioni

Trofei Magione: Parretta e Rossetti i campioni

Il primo si è imposto tra le Alfa 33, il secondo nel Trofeo Turismo

A Michele Parretta è bastato il secondo posto in Gara 1 per conquistare il titolo di campione nell’ottava edizione del Trofeo Alfa 33. Il pilota magionese, classe 1973, ha fatto suo il suo terzo titolo nella serie monomarca che si corre al Borzacchini con le vetture del Biscione (gli altri nel 2003 e nel 2004), aggiungendolo ai due centrati negli anni passati nel Trofeo Barchetta. Un vero record per il pilota e preparatore che ha la sua officina a poche centinaia di metri dall’impianto di Bacanella, e che così ha commentato il suo ennesimo successo: “Una bella vittoria, frutto del lavoro di tutta la squadra. Una vittoria di famiglia, direi!”. Nella prima gara del Trofeo Alfa 33 una falsa partenza toglie dalla ribalta il poleman, Marcello Marchesi, che lascia la porta aperta a Fulvio Casciandrini, risalito secondo già al “pronti-via”. Frattanto i due contendenti Michele Parretta e Pasqualino Amodeo sono intenti a risalire la china. Parretta si accontenta della seconda posizione. La vittoria va al fiorentino Casciandrini, seguito da Parretta e dall’ottimo Ernesto Galli con Pasqualino Amodeo quarto all’arrivo. In gara 2 la testa della corsa è di Pasqualino Amodeo, scattato dalla prima posizione. Non mancano gli avvicendamenti di posizioni e in pochi giri il neo campione in carica Parretta si porta negli scarichi del leader della corsa. A coronare il successo nel campionato, il magionese infila il rivale e si porta primo a quattro giri dalla fine. L’ultimo traguardo 2010 del Trofeo Alfa 33 vede dunque Parretta e Amodeo seguiti da Mauro Delicati. Emozioni nel Trofeo Turismo, dove per l’ultima gara si sono viste in pista numerose nuove vetture di categoria Clio Cup. A prendere il comando è facilmente la BMW M5 classe Superstars del tuderte Alessandro Alcidi. Tra i protagonisti del Trofeo Barchetta, l’imprevedibile accade dopo pochi minuti dal via, quando la vettura del contendente Luca Rossetti comincia a perdere alcune posizioni a causa di un problema al motore. Sembra fatta allora per Valentino Lilli, quando il pilota viene richiamato dalla Direzione gara a scontare un “drive through”, per una incomprensione con Giammarco Capozzi, anch’egli richiamato dai giudici. Per Rossetti le sorti dunque si ribaltano e il pilota di Perugia riesce – grazie al primo posto tra le vetture Barchetta – a conquistare il titolo nel Trofeo Turismo 2010. “Non credevo proprio di farcela – dichiara Rossetti sul podio – ho giocato tutto sulla tranquillità perché avevo un problema al motore che pensavo mi potesse precludere la vittoria”. In gara alle spalle della BMW di Alcidi si susseguono le tre Renault Clio Cup di Emanuele Balestrero, Simone Melatini e Claudio Cenci, mentre Lorenzo Marioli e Adreano Alunno Ricci completano il podio delle vetture Barchetta.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie