GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
35 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
22 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
76 giorni

R.S.0.1: trionfo di Capitanio in prestige

condivisioni
commenti
R.S.0.1: trionfo di Capitanio in prestige
27 set 2015, 13:25

L'italiano del team Oregon ha trionfato nella gara sprint davanti a Gonda

È Dario Capitanio il trionfatore della sprint race nella categoria prestige svoltasi sul tracciato di Le Mans. Il pilota del team Oregon ha subito preso il comando della gara, sopravanzando il poleman Gonda, ed ha condotto le operazioni sino alla bandiera a scacchi.

Gonda si è visto sopravanzare alla prima curva ed ha cercato in ogni modo di tornare ad occupare la prima posizione, ma Capitanio ha mostrato una intensità mentale enorme e non ha mai commesso alcun errore.

Grazie a questo successo, Capitanio incrementa ulteriormente la propria leadership in campionato, mentre al terzo posto di è classificato Max Braams del V8 Racing, bravo a sopravanzare nelle fasi iniziali Diederick Sijthoff.

Quinta posizione conclusiva per Niccolò Nalio che ha preceduto sul traguardo di mezzo secondo Max Van Splunteren del team Verschuur.

 

Prossimo Articolo
Mini Challenge: Calcagni vince la notturna di Misano

Articolo precedente

Mini Challenge: Calcagni vince la notturna di Misano

Prossimo Articolo

Mini Challenge: Tramontozzi festeggia vittoria e titolo

Mini Challenge: Tramontozzi festeggia vittoria e titolo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Altre Turismo
Piloti Niccolo Nalio , Richard Gonda , Dario Capitanio