“Prima volta” a Silverstone per Bacheta-Nalio

“Prima volta” a Silverstone per Bacheta-Nalio

La coppia italo-britannica dell'Oregon Team coglie l'attimo resistendo ai compagni Fumanelli e Capitanio

Insieme con la Formula Renault 3.5 e l'Eurocup di Formula Renault 2.0, a Silverstone ha ripreso il proprio cammino stagionale il trofeo riservato alle “cattivissime” Renault RS01 lanciate all'inizio dell'anno.

Il podio più alto ha registrato un successo quasi interamente italiano, formato dall'azzurro di passaporto Niccolò Nalio, detentore fin dalla mattinata della pole position, e dall'oriundo britannico e indiano Luciano Bacheta, i quali hanno coperto i 35 giri della gara Endurance del sabato in 1h13’30”129 al volante della berlinetta dell'Oregon Team.

A inseguirli ci hanno lungamente provato i compagni di squadra David Fumanelli e Dario Capitanio, rigorosamente in quest'ordine temporale, che hanno completato comunque la doppietta della squadra di Jerry Canevisio. L'uno-due della formazione lombarda rappresenterebbe un bis dell'exploit di Spa-Francorchamps, se non fosse per le posizioni invertite rispetto ad allora.

L'olandese Indy Dontje e lo spagnolo Toni Forné hanno completato il podio in Gran Bretagna per la ART Junior, la quale aveva dovuto rinunciare a una buona performance del solitamente più competitivo Richard Gonda: lo slovacco stava rimontando dall'ultima fila nella quale era stato relegato in qualifica quand'è entrato in collisione con Philippe Bourgois (Zele Racing) al terzo passaggio, determinando l'intervento della macchina della Direzione Gara.

La V8 Racing ha consegnato al quarto e quinto posto le coppie Roy Geerts-Max Braams e Nicky Pastorelli-Diederick Sijthoff, anche per la perdita lungo la… strada di una corsa durata quasi 75 minuti di alcuni altri protagonisti del Renault Sport Trophy, messi in difficoltà da problemi tecnici.

Stefano Costantini (V8 Racing) ha dovuto alzare bandiera bianca per il surriscaldamento del propulsore, dovuto alla rottura del potenziometro di controllo; Paul-Loup Chatin (Monlau) ha invece avuto difficoltà con la chiusura della portiera di destra una volta effettuato il cambio pilota con Chris Harris ed è stato costretto a fermarsi una volta di più ai box per sistemare l'inconveniente.

Renault Sport Trophy - Silverstone - Gara 1

Renault Sport Trophy - Silverstone - Classifica campionato Piloti

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Luciano Bacheta , Niccolo Nalio
Articolo di tipo Ultime notizie