Nalio e Capitanio: uno-due azzurro a Silverstone!

Nalio e Capitanio: uno-due azzurro a Silverstone!

Bella doppietta per i piloti dell'Oregon Team nella seconda gara inglese Prestige del Renault Sport Trophy

L'inno di Goffredo Mameli non è risuonato soltanto sul rettilineo di partenza del Gran Premio d'Italia a Monza, intonato dal trio "Il Volo". A Silverstone ci ha messo del suo Niccolò Nalio, che ha regalato la vittoria al tricolore bianco, rosso e verde e all'Oregon Team dinanzi al compagno di squadra Dario Capitanio. Un bel seguito di film per il pilota italiano, che si era già imposto sabato nella corsa Endurance in coppia con l'oriundo italo-britannico Luciano Bacheta.

In un walzer latino che ha visto il terzo gradino del podio agguantato dallo spagnolo Toni Fornè della ART Junior, a mancare all'appello è stato quel potenziale protagonista del week end che risponde al nome di Richard Gonda: lo slovacco, davvero sfortunato nella prima tappa del Renault Sport Trophy dopo la lunga pausa estiva protrattasi da giugno a settembre, ha collezionato l'ennesimo nulla di fatto ritirandosi al sesto dei 14 giri.

Finalmente un po' di luce per Stefano Costantini, in forze alla V8 Racing, che ha portato a casa un onorevole quinto posto con 29” e passa di ritardo dal vincitore, mentre la squadra di Jerry Canevisio ha consegnato la decima e ultima piazza della corsa ad Adalberto Baptista.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Niccolo Nalio , Dario Capitanio , Stefano Costantini
Articolo di tipo Ultime notizie