Race of Champions: poker tedesco nella Nations Cup

Race of Champions: poker tedesco nella Nations Cup

Schumi e Vettel si sono confermati campioni per il quarto anno di fila contro la Gran Bretagna

La Germania si conferma ancora una volta imbattibile nella Nations Cup della Race of Champions. Questa sera, a Dusseldorf, Michael Schumacher e Sebastian Vettel hanno infatti centrato la loro quarta affermazione consecutiva. Se per il più giovane dei due si tratta dell'ennesimo trionfo in una stagione da incorniciare, per Schumi questa è forse la prima soddisfazione del 2010, dopo un rientro in Formula 1 difficile. Se non altro il 7 volte campione del mondo ha dimostrato che a parità di vettura è ancora in grado di dare filo da torcere a chiunque. E' stato proprio il più esperto dei due driver teutonici a decidere la finalissima, che li vedeva nuovamente opposti alla Gran Bretagna come nella passata stagione. La contesa si è infatti decisa alla "bella" con Schumi che è riuscito ad avere la meglio sul tre volte campione del WTCC Andy Priaulx, che faceva squadra con Jason Plato, per appena 0"6. Nelle semifinali invece entrambe le squadre erano passate imbattute, eliminando la Francia dei pluri-iridati Alain Prost e Sebastien Loeb e la vera sorpresa della serata, cioè il team Benelux. La coppia composta da Bertrand Baguette e Jaroen Bleekemolen aveva superato il girone di qualificazione senza subire sconfitte, ma poi non ha potuto nulla contro Vettel e Schumi.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Michael Schumacher , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie