Race of Champions: Albuquerque beffa i big!

Race of Champions: Albuquerque beffa i big!

Il portoghese si è imposto in finale su Loeb, dopo aver eliminato Vettel

Ancora una volta la Race of Champions ha regalato una grande sorpresa: con in gara piloti del calibro del campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel e del campione del mondo rally Sebastien Loeb, è facile ipotizzare che nessuno avrebbe puntato 1 euro sulla vittoria di Filipe Albuquerque. E invece è stato proprio il pilota portoghese a salire sul gradino più alto del podio oggi a Dusseldorf, eliminando i due campioni già citati a cavallo tra semifinale e finalissima, nella quale ha avuto la meglio su Loeb. Il 7 volte iridato si è dovuto inchinare 2-1 in una sfida al meglio delle tre che li ha visti impegnati sulle buggy. In ogni caso Albuqueque si è dovuto sudare, e non poco, il successo, visto che nella manche decisiva si è imposto per appena due centesimi, costringendo il direttore di gara ad andare a visionare il fotofinish. Come detto, lungo il suo cammino aveva eliminato Vettel in semifinale ed il connazionale Alvaro Parente, mentre Loeb aveva fatto fuori due veterani come Tom Kristensen ed Andy Priaulx. Negativa la prova degli altri due ex campioni del mondo di Formula 1, Michael Schumacher ed Alain Prost: il primo si è arreso contro Vettel ai quarti di finale, mentre il secondo non ha neanche passato la ghigliottina del girone eliminatorio. Da segnalare, infine, il brutto incidente di cui si è reso protagonista Heikki Kovalainen: il finlandese è finito violentemente contro le protezioni con la sua Audi R8, proprio quando aveva a bordo anche la fidanzata Catherine. Entrambi sono usciti illesi, ma il pilota della Lotus ha preferito alzare bandiera bianca dopo il crash.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Filipe Albuquerque
Articolo di tipo Ultime notizie