NASCAR Whelen Euro Series: Day trionfa a Magione

NASCAR Whelen Euro Series: Day trionfa a Magione

Il team umbro CAAL Racing sugli allori con la vittoria fra gli Elite1 e il terzo posto fra gli Elite 2

E’ entrato nel vivo l’atteso evento NASCAR Whelen Euro Series, che ha portato all’Autodromo dell’Umbria uno spettacolo fatto di agonismo e divertimento sia per i piloti in pista, sia per il pubblico presente.

Infatti, oltre a due gare davvero combattute, si sono viste al Borzacchini attrazioni piacevoli e divertenti come la Banda di Magione con le sue Majorettes, la squadra perugina di football americano, I Grifoni, la spettacolare K.I.T.T., auto parlante del telefilm anni ’80 Supercar dell’officina American Garage, il mitico “Maggiolino tutto matto”, Herbie, intramontabile protagonista del film Disney, assieme a splendidi esemplari di auto americane di varie epoche e modelli dei club American Car Club of Rome, Old Rods Perugia e American Company.

Il tutto accompagnato dai sorrisi e balli delle “Cheer Leaders”, ragazze pon-pon chiamate a tifare per i valorosi piloti, che si sono esibiti in gare combattute, ma all’insegna del fair play, sotto gli occhi dell’attenta Direzione Gara.

Quella in corso a Magione è la semifinale di un combattuto campionato europeo dedicato alle potenti stock car di derivazione americana (le finalissime in Belgio). Pertanto, il round italiano, si presenta come fondamentale per l’attribuzione dei punti in vista della vittoria finale in campionato.

Due le categorie di piloti che gareggiano nella Nascar Whelen Euro Series con le medesime vetture: gli Elite1, conduttori più esperti, e gli Elite2, con meno anni di carriera alle spalle.

Nella prima gara riservata ai primi è stato l’israeliano Alon Day sulla Chevrolet SS messa a punto dal team di casa, l’umbro CAAL Racing a dominare, rimanendo al comando per tutti i venticinque giri di gara. Per lui anche la pole position ed il giro veloce in gara, tutte prestazioni che gli hanno guadagnato la terza posizione in campionato (era ottavo prima di Magione). Resta leader provvisorio del campionato lo spagnolo Ander Vilarino (Team TFT Banco Santander), mentre lo sfidante Eddie Cheever III (CAAL Racing) scivola in settima posizione assoluta a causa del ritiro subito in gara.

Nella classifica Elite2 ha prevalso il francese Thomas Ferrando (team Knauf Racing), facendo sua anche la leadership nella classifica provvisoria del campionato. Poca fortuna per l’italiano Giammarco Ercoli (MRT by Nocentini), uscito di scena a metà gara senza poter difendere la sua posizione di dominio nella classifica generale.

Ancora un podio per il team di casa, la CAAL Racing, terza sul podio con il pilota spagnolo Salvador Tineo Arroyo. Le fasi di avvio sono state particolarmente combattute, con un groviglio di auto all’uscita della curva Merzario che hanno messo k.o. l’austriaco Renauer.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Alon Day , Ander Vilarino , Eddie Cheever III
Articolo di tipo Gara