NASCAR Whelen: Cheever e la CAAL trionfano in casa

Il figlio d'arte e la squadra umbra al successo a Magione davanti a Vilarino

NASCAR Whelen: Cheever e la CAAL trionfano in casa

Eddie Cheever III aveva una sola possibile strategia per entrare nei playoff, ed era vincere sul circuito di casa all’Autodromo dell’Umbria di Magione. Ed il pilota della CAAL ci è riuscito alla grande sfruttando il contatto al via tra la sua vetura e quelle di Ander Vilariño ed Anthony Kumpen.

Il figlio d'arte è uscito al comanda dalla prima curva e poi ha resistito a 25 giri di battaglia di nervi con lo spagnolo che lo seguiva come un ombra: “E’ fantastico. Volevo solo vincere la mia gara di casa. “ ha detto l’italiano, che ha conquistato la sua seconda vittoria della stagione e ha anche vinto il trofeo Jerome Sarran “E’ il compleanno di mia madre e questa vittoria la voglio dedicare a lei. Andrò all’attacco a Le Mans”.

La differenza alla fine l'ha fatta il fatto che lo spagnolo doveva pensare anche al campionato per puntare alla tripletta dopo aver vinto il campionato già nel 2012 e 2013. Grazie a questo risultato ha aumentato la sua leadership in campionato.

Dietro alle due Chevrolet SS ha chiuso Frederic Gabillon (#12 Still Racing Chevrolet Camaro), che ha artigliato il terzo gradino del podio alla fine di una gara estenuante sul difficile tracciato umbro. Il francese ha avuto la meglio su Borja Garcia (#1 Ford Autolix Competition Ford Mustang) ed Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS), scivolato in ottava posizione dopo il contatto alla Merzario in partenza ed è riuscito a risalire fino alla quinta finale. Bert Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha concluso settimo, appena davanti a Victor Guerin (#83 Brazil Team Chevrolet SS), mentre Nicolò Rocca (#25 CAAL Racing Chevrolet SS) è stato autore di una fantastica rimonta davanti ai suoi fans risalendo dal 22esimo al nono posto finale.

Dopo la sfortuna di ieri, Mathias Lauda (#66 DF-1 Racing by B66 Chevrolet Camaro) ha concluso decimo. Fabrizio Armetta (#31 CAAL Racing Chevrolet SS) ha vinto la classifica del trofeo Challenger chiudendo all’11esimo posto finale.

Il campionato sarà deciso l’11 e 12 ottobre in occasione delle Finali di Le Mans, quando Vilarino dovrà difendere la sua corona continentale potendo contare su 11 punti di vantaggio su Kumpen, 21 su Garcia, 32 su Gabillon e 38 su Cheever.

NASCAR Whelen - Elite 1 - Magione - Gara 2

condivisioni
commenti
NASCAR Whelen: Dumarey coglie la sua prima vittoria

Articolo precedente

NASCAR Whelen: Dumarey coglie la sua prima vittoria

Prossimo Articolo

NASCAR Whelen: Lietz vince grazie al botto

NASCAR Whelen: Lietz vince grazie al botto
Carica commenti