Ancora tutto da decidere nei Trofei di Magione

Ancora tutto da decidere nei Trofei di Magione

Sarà l'appuntamento del 7 novembre ad assegnare i titoli

A una sola domenica dal termine della stagione 2010, tutto è ancora da decidere nei Trofei dell’Autodromo di Magione. In Gara 1 del Trofeo Alfa 33, complice la pista bagnata, dopo il “pronti-via!” il capoclassifica Michele Parretta inizia una rimonta dalla seconda fila portandosi in testa; lì avvia un confronto diretto con il poleman il romano Gianluca Tricarico. Proprio un’incomprensione con Tricarico vede Parretta finire contro le barriere dell’uscita della curva Merzario. Nell’impatto la parte anteriore della sua Alfa 33 viene danneggiata in maniera evidente, togliendo dai giochi il capoclassifica del Trofeo. A questo punto la strada è spianata per l’inseguitore Pasqualino Amodeo, l’unico in grado ancora di scalzare Parretta nel ranking generale della serie Alfa 33. Amodeo, approfittando anche del ritiro del leader Tricarico, si porta in testa, dove solo Cesarino Tantucci riesce a infastidirlo, strappandogli la vittoria. Per il pilota di Ascoli arrivano dunque punti preziosi per mantenere ancora viva la speranza di bissare il titolo conquistato nel 2009. Terzo per la prima volta sul podio del Trofeo Alfa 33 il kartista ternano Ernesto Galli. In Gara 2 Parretta grazie al lavoro del suo team (in cui lui stesso è preparatore della propria vettura) riesce a rimettere la vettura incidentata in condizioni di prendere il via. La corsa si mostra animata e sul filo del secondo fin dalle fasi iniziali. Con il poleman D’Auria penalizzato per una partenza anticipata, è Cesarino Tantucci a prendere ancora una volta il comando. La gara vede la rimonta decisa di Parretta, mentre sull’asfalto viscido del Borzacchini l’esperienza kartistica di Galli prevale, e porta il ternano a strappare la posizione di comando a Tantucci. Parretta si vede così “relegato” in seconda posizione, piazzamento che gli permette di svettare ancora nella classifica generale ma senza ancora la certezza matematica del titolo. Terzo Tantucci. Nel Trofeo Turismo l’affermazione del perugino Luca Rossetti nella classe riservata alle vetture Barchetta permette di mantenere aperta la lotta per il titolo 2010 fino alla sfida conclusiva del 7 Novembre. Rossetti ha sopravanzato il rivale nonché attuale leader della classifica generale, Valentino Lilli, di pochi metri sul traguardo, acquisendo punti che lo avvicinano al giovane capoclassifica provvisorio. Terzo il rientrante Carmelo Scoglio. Proprio il duello tra i due piloti Barchetta ha contrassegnato i momenti più intensi della corsa, dove nella varie classi al via hanno dominato la scena anche la Porsche Cayman di Enrico Martini (Classe GT), l’Alfa 147 di Sauro Cozzari (Classe 3), la Renault Clio di Walter Lilli (Classe Clio Cup) e la BMW M3 di Sauro Sandroni (Classe 5). Tutto è ancora da decidere, dunque, nei Trofei Autodromo dell’Umbria, dove restano apertissime le chances di vittoria per una rosa di pretendenti agguerriti e pronti alla sfida. L’appuntamento è per il 7 Novembre, quando accanto alle finalissime dei Trofei andrà in scena anche una gara riservata alle monoposto che animano il campionato italiano di Formula Abarth e di Formula 3.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aste, ebay