Ecco la nuova arma Peugeot: la 308 Racing Cup

La versione da gara della 308 GTi succederà alla RSZ Racing Cup. Sarà disponibile alla fine del 2016

Sviluppate dai designer di PEUGEOT, le forme generose e aerodinamiche conferite alla PEUGEOT 308 Racing Cup lasciano intuire una tecnologia da competizione, destinata ai clienti esigenti che cercano prestazioni e piacere di guida. Equipaggiata dello stesso motore 1,6 L THP della 308 GTi by PEUGEOT SPORT, la 308 Racing Cup eroga 308 cavalli nella sua prima fase di sviluppo, ossia 38 cavalli in più della versione stradale!

Linee eleganti
Il suo sguardo, le sue curve, la sua aerodinamica fanno presagire un carattere da purosangue. Sulla base della PEUGEOT 308 – già di fortissimo temperamento – le è stato conferito uno stile vigoroso e caratteristico. Per lasciare maggior spazio alle ruote, i codolini sono stati modificati ed ora danno alla PEUGEOT 308 Racing Cup dimensioni atletiche, soprattutto in larghezza, che è stata portata a 1910 mm, ossia 106 mm in più rispetto alla 308 GTi by PEUGEOT SPORT.

Il suo alettone, destinato a stabilizzare maggiormente il retrotreno, si ispira direttamente al regolamento del WTCC. Il fascione anteriore e posteriore, così come lo spoiler, sono specifici e, oltre alla funzione aerodinamica, le conferiscono un aspetto aggressivo. L’estetica della vettura è completata da cerchi specifici da 18’’ abbinati a pneumatici slick o rain (27/65).

La tecnologia a bordo
Il motore 1,6 L THP è derivato direttamente da quello della 308 GTi by PEUGEOT SPORT. I motoristi di Vélizy hanno cercato nuove prestazioni per contrastare la forte concorrenza nel settore delle competizioni. In tal modo, grazie al turbo della 208 T16, la PEUGEOT 308 Racing Cup ha già superato il traguardo dei 308 cavalli. Sviluppi successivi potrebbero offrire nuovi valori, ancora più elevati.

PEUGEOT 308 Racing Cup riprende anche gli elementi dell’insieme ruote-sospensioni della sua «gemella stradale» come i perni o la traversa posteriore. Per adattarsi alle esigenze delle competizioni, gli ingegneri hanno optato anche per alcuni elementi specifici, come i freni, in particolare le pinze a 6 pistoncini. Il cambio è un 6 rapporti a comando sequenziale con paddle al volante. Anche il peso fa parte delle priorità. Quello della PEUGEOT 308 Racing Cup sarà contenuto fra i 1000 e i 1050 kg.

Una carriera internazionale
PEUGEOT 308 Racing Cup sarà disponibile a fine 2016 per i clienti di tutto il mondo. E’ destinata a succedere alla RCZ Racing Cup nell’ambito delle Formule Promozionali, ma anche nelle gare riservate alle berline turismo: il VLN (Germania), il CER (Spagna), il CITE (Italia), il BGDC (Belgio) o a campionati endurance come le « 24H series ».

Un menu allettante che comincia a Francoforte PEUGEOT 308 Racing Cup sarà presente al Salone di Francoforte dal 17 al 27 settembre. Dalle luci della ribalta di Francoforte passerà poi al circuito del Paul Ricard (Francia) per mettere in mostra le sue forme e le sue prestazioni, il prossimo 24 e 25 ottobre, per una dimostrazione dinamica in occasione della finale del GT Tour.

Scheda tecnica

Motore
Tipo: 1,6L THP derivato dalla 308 GTi by PEUGEOT SPORT / Turbo derivato dalla 208 T16
Potenza: 308 CV
Cilindrata: 1.600 cm3
Potenza massima: 308 CV minimo
Collettore di scarico: Ø70mm
Serbatoio: di serie
Alimentazione: diretta ad alta pressione

Cambio
6 rapporti / comando sequenziale con paddle al volante

Telaio
Struttura: scocca rinforzata con roll bar multipoint saldato (norma FIA)
Carrozzeria: paraurti anteriori e posteriori + parafanghi specifici
Vetri: Vetri laterali e lunotto in policarbonato
Peso: minimo 1000kg – massimo 1050 kg
Ripartizione anteriore /posteriore: 63% / 37%
Réglages : Regolazioni: campanatura / convergenza / altezza della scocca / inclinazione alettone / ammortizzatori
(compressione + rilascio).
Cric : 3 attuatori pneumatici

Dimensioni
Lunghezza: 4288mm (escluso alettone regolamento WTCC)
Larghezza: 1910mm
Passo: 2620mm
Paraurti anteriori e posteriori + parafanghi specifici

Aerodinamica
Spoiler anteriore
Alettone posteriore secondo regolamento WTCC

Ruote
Cerchi specifici 10’’x18’’
Pneumatici slick e rain 27/65

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie