Bormolini secondo nell'Europeo alla Glasbachrennen

Bormolini secondo nell'Europeo alla Glasbachrennen

Al volante della sua Reynard K02 il pilota della Sport Made in Italy si è inchinato solo a Milos Benes

Ancora un risultato prestigioso per Fausto Bormolini e la Sport Made in Italy nel Campionato Europeo Montagna. Il pilota di Livigno, al volante della sua Reynard K02 di Formula 3000, ha infatti conquistato il secondo posto assoluto nella Glasbachrennen, cronoscalata tedesca valida quale nona prova stagionale del trofeo continentale.

Il driver della scuderia romana ha messo a frutto tutta la propria esperienza nell’affrontare l’impegnativo tracciato lungo 5.500 metri e caratterizzato da ben 35 curve, dando luogo a una splendida battaglia sul filo dei centesimi con lo sloveno Patrik Zajelsnik, giunto alle sue spalle.

Nonostante il gradino più alto del podio sia stato occupato in questa circostanza dal ceco Milos Benes, Bormolini non ha nascosto la propria soddisfazione per essere riuscito ad allungare la sua striscia di piazzamenti a podio consecutivi: "Sono molto contento per questo risultato, anche perché rende il giusto merito al lavoro svolto dal team lungo tutto il week end. Salire sul podio è sempre una bella emozione, anche se già dalla prossima occasione torneremo a lavorare con l’obiettivo di puntare ancora più in alto. Ringrazio la Sport Made in Italy e i numerosi tifosi che ci hanno dato una spinta in più lungo il percorso".

Il Campionato Europeo Montagna, dopo una pausa di due settimane, tornerà in pista nel week end del 15-16 agosto, per la cronoscalata svizzera St.Ursanne-Les Rangiers.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Salite
Piloti Fausto Bormolini
Articolo di tipo Ultime notizie