Easton cala il tris tra le strade di Macao

Easton cala il tris tra le strade di Macao

Rutter ha mancato ancora la settima vittoria, dovendosi accontentare del secondo posto

La settima vittoria a Macao rimane un tabù per Michael Rutter: anche quest'anno si è dovuto inchinare a Stuart Easton, che quindi è andato a centrare la sua terza affermazione consecutiva nel Motorcycle Grand Prix che da 44 anni si disputa sul Circuito da Guia. Il pilota della Kawasaki si è portato al comando dopo due tornate, riuscendo in un bel sorpasso alla R Bend ai danni del ducatista, sul quale è riuscito a prendere subito il largo a suon di giri record. Purtroppo per lui, però, a nove tornate dalla conclusione la direzione gara è stata costretta ad esporre la bandiera rossa, rimettendo tutto in gioco. L'incidente di cui è stato vittima Chris Peris è stato infatti troppo violento per una semplice bandiera gialla, anche se fortunatamente il pilota è parso uscirne illeso. Al restart Easton però non si è fatto sorprendere ed ha nuovamente fatto subito il vuoto alle sue spalle, giungendo poi al traguardo con circa 10" di margine su Rutter. In questo modo ha riportato alla vittoria sull'angusto cittadino la Kawasaki dopo 13 anni di astinenza, impendendo a Rutter di centrare il settimo sigillo e quindi staccare Ron Haslam nell'albo d'oro, anche lui fermo a quota 6. Molto bella la lotta per la terza posizione, nella quale alla fine l'ha spuntata in volata la BMW di Jeremy Toye, che ha avuto la meglio su Simon Andrews. La top five poi è completata da Gary Johnson, mentre John McGuinness non è riuscito a fare meglio del sesto posto finale.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MOTO
Articolo di tipo Ultime notizie