Pirelli Cup: a Misano fanno festa Alex Bernardi e Matteo Ciprietti

condivisioni
commenti
Pirelli Cup: a Misano fanno festa Alex Bernardi e Matteo Ciprietti
Redazione
Di: Redazione
22 mag 2018, 09:45

Il primo si è confermato l'uomo da battere nella 1000 in sella alla sua BMW, mentre il secondo ha portato al successo la Kawasaki nella gara riservata alle 600 del campionato monogomma.

Top 3 classe 1000
Podio classe 600
Alex Bernardi, BMW
Davide Eccheli, Yamaha
Atmosfera ai box
Festeggiamenti sul podio classe 1000
Ombrelline
Flavio Gentile, Kawasaki
Francesco Cocco, Yamaha
Podio
Ombrelline
Ciprietti Matteo, Kawasaki
Francesco Cocco, Yamaha
Podio classe 600
Ombrelline sulla griglia di partenza
Stevis Bressan, Yamaha
Atmosfera ai box

Agli archivi la tappa di Misano della Pirelli Cup 2018 al suo terzo appuntamento stagionale, che ha confermato il successo della formula del nuovo campionato monogomma Pirelli. Sul circuito romagnolo sin dalla giornata di prove ufficiali del sabato fuoco alle polveri e tempi stellari.

Nella 600 è Luigi Brignoli su Honda a firmare la pole position con uno spettacolare crono di 1'40"769. A completare la prima fila dello schieramento Tucci con 1'41"020 e Navand a un soffio in 1'41"076.
A catalizzare l’attenzione dei piloti, degli addetti ai lavori e del numeroso pubblico è per la classe 1000 il ritorno della superpole in vero e puro stile SBK. Per i piloti della 1000 i turni di qualifica del sabato sono la porta d’accesso per i primi 15 che si potranno giocare la miglior posizione in griglia di partenza con un giro secco la domenica mattina.

Dopo la sessione di superpole il miglior tempo è di Alex Bernardi con un fantastico 1'37"799. In prima fila anche Francesco Cocco e Davide Eccheli.

"E’ stato bellissimo vedere l’entusiasmo dei piloti e del pubblico che hanno potuto rivivere le emozioni di una prova spettacolare come la superpole. Un sentito ringraziamento alla FMI ed in particolare modo al Dott. Simone Folgori che ci ha permesso ed aiutato a sviluppare il nostro sogno di riproporla nel nostro campionato. Per il trofeo indispensabile il supporto di Pirelli, sia tecnico che organizzativo. La sua presenza diretta in pista durante le gare si sta dimostrando determinante" ha detto Luca Raggi di Idealgomme Racing.

"Un continuo e costante supporto tecnico ai Team si traduce in prestazioni esaltanti e in un livello altissimo del Campionato che si è già dimostrato il più prestigioso del panorama velocità nazionale con una scrupolosa attenzione al rispetto delle regole. Voglio esprimere a nome di tutta la Pirelli Cup un calorosissimo abbraccio e in bocca al lupo al nostro Paolo Menossi che ha avuto un grave incidente durante le prove di qualifica del sabato. Forza Paolone, siamo tutti con te, certi che la tua tempra e la tua forza ti faranno vincere questa gara" ha aggiunto.

Le premiazioni dei giri veloci del sabato sera del paddock sono state animate dalla GrillFest, grigliata e musica per tutti con l’entusiasmo e il divertimento tipico delle serate al Village Idealgomme Eventi e la simpatia delle Miss PirelliCup. Immancabile l'ormai presenza fissa dell’Oasi IBeer dove sorseggiare una fresca birra speciale dalla pregiata selezione IBeer.

Classe 600

Matteo Ciprietti taglia per primo il traguardo e porta la sua Kawasaki R.M Racing sul gradino più alto del podio. Allo start è Bressan a scattare al comando e per 8 giri tenere la testa della corsa, ma Ciprietti rompe gli indugi sul finale, attacca e vince proprio sulla Yamaha numero 7 del sempre velocissimo Bressan. Per la terza piazza è lotta tra Luigi e Marcello Brignoli. La spunta Marcello sul finale di gara per un uscita di pista di Luigi. A seguire in quarta posizione Navand,Mariotti, Cipiciani,Manieri,Zappa,Crotta e Corradi nella top ten

Giro veloce in gara per Stevis Bressan al quarto giro in 1'41"098

Classe 1000

Era atteso e non ha smentito le aspettative. Alex Bernardi si conferma l’uomo da battere, sale in cattedra sulla sua BMW DMR Racing allo spegnersi del semaforo, si invola e per tutta la gara non concede spazio agli avversari.

Gara della 1000 che si conclude in anticipo al sesto passaggio per una caduta e l’esposizione della bandiera rossa dalla race direction. Secondo posto per una wild card, Francesco Cocco (Yamaha) e terza posizione per un determinatissimo Davide Eccheli (Yamaha). A seguire sul traguardo Tarizzo, Scalzone, Sbrana, Redaelli, Diviccaro, Latrecchina, Traversaro nelle prime dieci posizioni di classifica assoluta.

Giro veloce in gara di Francesco Cocco al terzo passaggio con 1'38"875

Dopo la tappa di Misano qualche scossone alle classifiche assolute. La top five vede nella 600 al comando con 305 punti Matteo Ciprietti, seguito da Marco Malone con 250, in terza piazza Stevis Bressan a 241, quarta per Marcello Brignoli con 225 punti e in quinta Gabriel Zappa con 156.

La 1000 ha già il suo leader in Alex Bernardi, che prende il volo e comanda la classifica generale con 375 punti, sale in seconda Davide Eccheli con 201 tallonato da Andrea Poggi con 172. Guglielmo Tarizzo in quarta posizione con 166. A chiudere la top five Alessio Terziani a 141 punti.

Nulla è ancora deciso, il cammino è ancora lungo e mancano ancora tante gare e nella Pirelli Cup mai dare nulla per scontato. Grandissimo fermento anche nelle classifiche di categoria che hanno visto anch’esse grandi movimenti e capovolgimenti dopo il round di Misano Adriatico appena concluso.

Una gara nella gara, con la possibilità per tutti i nostri piloti di essere protagonisti del Campionato monogomma italiano più importante ed emozionante.

E ora si punta su Roma. Prossimo appuntamento l’8- 9 - 10 Giugno sul circuito P. Taruffi di Vallelunga. Un tracciato capace di esaltare la guida tecnica ma anche il coraggio nell’affrontare a tutto gas il mitico curvone o la Roma, punti che fanno la differenza e che possono determinare il risultato.

Prossimo Articolo
Il mondo del motociclismo è in lutto: è morto Alan Kempster

Articolo precedente

Il mondo del motociclismo è in lutto: è morto Alan Kempster

Prossimo Articolo

International Bridgestone Handy Race: 27 eroi in pista a Le Mans

International Bridgestone Handy Race: 27 eroi in pista a Le Mans
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ALTRE MOTO
Evento Pirelli Cup: Round 3
Sotto-evento Domenica
Location Misano Adriatico
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara