MotoGP, ospite il "talento da corsa" Emiliano Malagoli

MotoGP, ospite il "talento da corsa" Emiliano Malagoli

Il centauro lucchese disabile, vittima di un incidente alle gambe nel 2011, accolto da Pernat, Cecchinello e De Angelis

È stato un post trasmissione a dir poco trionfale quello di Emiliano Malagoli, protagonista della seconda puntata del rotocalco televisivo “Talenti da Corsa”, trasmissione dedicata alla promozione e alla scoperta del meglio che il motorsport tricolore è capace di offrire in termini di capitale umano.

All'indomani della sua partecipazione al programma lanciato da Riccardo “Ricky” Scarlato e Lorenzo Senna, andato in onda domenica 6 e giovedì 10 settembre, il trentanovenne pilota ha infatti compiuto una visita al paddock della Moto GP, pronta a dare vita nel week end al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini sul tracciato di Misano Adriatico.

Fondatore con la fidanzata Chiara Valentini dell'associazione “Di.Di. Diversamente Disabili” ONLUS, che promuove e aiuta l’attività degli sportivi vittime di piccole e grandi menomazioni, Emiliano Malagoli è stato accolto dal manager Carlo Pernat e da colleghi di grido come Lucio Cecchinello e Alex De Angelis, con i quali è legato da un affetto e da una stima particolari.

Il centauro lucchese, che seguita a correre e vincere nonostante il 30 luglio 2011 abbia subìto gravi danni alle gambe in un incidente, è molto apprezzato nel giro del Motomondiale ed è stato accolto dagli amici di sempre, insieme ai quali, da nuovo ambasciatore di “Talenti da Corsa”, ha guardato in tivù l'edizione a lui in toto dedicata.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MOTO
Piloti Alex de Angelis
Articolo di tipo Ultime notizie