Alex Polita: "Le Mans un'esperienza bellissima ma sfortunata"

Riserva del team penz13.com, il pilota italiano non ha nascosto l'amarezza per il guaio tecnico che ha costretto la squadra al ritiro. Tornerà al Castellet, ma prima lo jesino deve preparare il debutto al TT.

Il team Penz13.com esce dalla prima gara del FIM World Endurance Championship con un enorme carico di amarezza. La BMW S 1000 RR della squadra tedesca ha lottato a lungo per le posizioni di vertice, ma un problema al forcellone durante il turno di Foray ha condizionato la gara a tal punto da costringere tutti al ritiro.

Decisione che ha confermato quanto questa 24 Ore di Le Mans sia stata da dimenticare per i piloti italiani perchè tra le fila del team figurava anche Alessandro Polita.

"E' stato un vero peccato perché avevamo un buon ritmo in tutti i turni. Siamo partiti dalla pole e avevamo il passo dei primi. Peccato, ci siamo dovuti ritirare per un problema tecnico. Io non conoscevo la pista e da riserva ho girato poco, ma è stata un'esperienza bellissima anche perché ero insieme a un team che ha il supporto ufficiale di BMW".

Non era la prima volta assoluta nell'Endurance per il pilota di Jesi, perché partecipò alla 8 Ore di Doha nel 2009, ma soprattutto non sarà l'ultima.

"In Qatar fu diverso - racconta Alessandro - perché lì la pista è illuminata, mentre in Francia correre al buio ha avuto tutto un altro fascino. Ma non finisce qui, perché con penz13.com sarò la seconda guida a Le Castellet".

Ma prima ancora c'è da preparare l'avventura al TT: "Mi sto preparando come sempre - ha detto Polita - perché tutto dipende dall'approccio. Per me sarà la prima uscita in questa competizione, andrò sull'Isola di Man per imparare il più possible perché si tratta di un progetto a lungo termine. Ora la prendo come la più bella vacanza della mia vita, poi, si sa, l'appetito vien mangiando!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MOTO , FIM Endurance
Evento 24 Ore di Le Mans Moto
Circuito Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Alessandro Polita
Articolo di tipo Intervista